10 consigli per prenotare un hotel low cost

Oggi affronteremo questo annoso “problema” che in molti hanno ovvero quello di trovare un hotel che sia poco costoso ma allo stesso tempo ci dia quelle garanzie di pulizia, buone stanze, servizi adeguati, vicinanza alle attrazioni ad un prezzo ragionevole. Un buon rapporto qualità-prezzo è ideale per poter affrontare un weekend ed avere più soldi da spendere per i divertimenti, per mangiare e per visitare musei. Ovviamente questi 10 consigli sono solo una piccola base da tenere presente sulle principali  attenzioni che dovete avere prima di prenotare un hotel. La scelta della sistemazione è una cosa importante durante un weekend e per evitare brutte soprese è necessario reperire quante più informazioni possibili sulla struttura, sulla posizione, e sulla vicinanza ai mezzi pubblici. I 10 consigli per prenotare un hotel low cost rappresentano, secondo me, la base che vi garantirà uba buona scelta della vostra sistemazione alberghiera. Ma vediamo assieme quali sono questi punti :

1) Informatevi

La cosa fondamentale è quella di reperire quante più informazioni possibili sulla struttura che vi interessa. Quante più informazioni avete meglio è. Le informazioni le potete  trovere su:  internet, depliant, banner pubblicitari, brochure, riviste di settore, ecc… insomma dovete trasformarvi in segugi e accappararvi quante più informazioni possibili su quella struttura in modo tale da avere già un termine di paragone utile alla scelta finale del vostro hotel. Per informazioni intediamo ovviamente : immagini delle stanze, commenti di altri clienti, immagini generiche, ubicazione, servizi, vicinanza con i mezzi pubblici ecc… ma toccheremo tutti questi punti in seguito.

2) Controllate l’ubicazione

La cosa che più ci interessa in un weekend è, oltre alla bu0na sistemazione, l’ubicazione dell’hotel. Non per forza un hotel al centro è una buona posizione per visitare una città. Questo discorso è un discorso abbastanza ampio e comunque soggettivo. Vi faccio un esempio per capire al meglio quello che intendo. Una città non per forza ha tutte le sue principali attrazioni concentrate nel centro cittadino e quindi la posizione ideale per un hotel è al centro di tutte queste attrazioni. Certo di sicuro un hotel al centro è migliore di un hotel in perifieria ma a volte, con notevoli variazioni di prezzo, si può trovare un giusto compromesso che vi permetta di essere vicini ai punti d’interesse pur non essendo in pieno centro cittadino.

3) L’importanza dei comparatori di prezzi

Abbiamo già toccato questo punto anche per quanto riguarda i voli in un precendente post su 16 consigli utili per prenotare un volo low cost. I comparatori di prezzi sono un valido strumento per poter avere una panoramica veloce, attenta e imparziale sui prezzi degli hotel di una città, di una località di vacanza. I comparatori usano, principalmente, i feed delle migliori agenzie di viaggio on line, e vi permetteranno in pochi step di avere : le immagini dell’hotel, le quotazioni delle varie stanze, il prezzo finale, e di solito una foto della mappa per vederne l’ubicazione, la distanza in metri dal centro e le informazioni basilari per trovare il vostro hotel. Con questo veloce strumento avrete da subito idea di quali prezzi è possibile trovare in quella determinata città.

4) E’ vero che se prenoto direttamente dal sito dell’hotel risparmio ?

No non è vero. In molti hanno questa convinzione che prenotare direttamente dal sito dell’hotel si ha un notevole risparmio ma questo non è affatto vero e vi spiego il perchè. I siti degli hotel non sono tutti teconologicamente avanzati per poter accettare prenotazioni on line e alcuni di essi sono davvero obsoleti. Certo si potrebbe pensare che se una persona va direttamente alla fonte, senza intermediari, di sicuro risparmierà ma non è cosi. I grossi siti di prenotazione adottano scontistiche particolari e promozioni del tipo “3 notti al prezzo di 2” oppure “Se soggiorni per 3 giorni hai il 10% di sconto” e cosi via. Questo possono farlo solo questi siti web che hanno particolari contratti con le strutture e a volte sono l’unica fonte per la prenotazione on line di determinate strutture.  I gestori di hotel affidano il comparto booking proprio a questi grossi portali per avere una maggiore affluenza, assistenza e per risparmiare su una intera struttura di prenotazione on line. Questo comporta particolari accordi che spesse volte portano ad avere dei prezzi molto competitivi e vantaggiosi per l’utente finale.

5) La scelta delle stanze

Noi italiani siamo alquanto esigenti sulla scelta delle stanze. Per noi la pulizia è la prima cosa e questo è un fattore che incide molto sulla prenotazione di una stanza. Ma come facciamo a verificare se un hotel è pulito o non ? Qui entra in gioco il discorso fatto in precedenza ovvero quello di reperire quante più informazioni possibili. I commenti degli altri utenti che ci sono stati, le fotografie delle stanze, i siti web degli hotel, le immagini o i commenti postati sui social network come Facebook o Twitter da altri utenti. Tutto quello che può essere utile al vostro scopo.

6) I commenti di altri utenti su una determinata struttura.

Come affermato in precedenza un operazione fondamentale è quella di vedere i commenti che altri utenti hanno lasciato sui siti di recensioni, portali, ecc… Tripadvisor è un buon punto di riferimento e un’ autorevole fonte per iniziare la vostra ricerca e visionare i commenti di altri utenti, ma anche Trivago.it, Venere.com, holidaycheck.it, oppure seguire consigli di blog, forum di settore, o leggere articoli su riviste, giornali, depliant. Tutte queste informazioni vi saranno utili per scegliere il vostro hotel.

7) La scelta dell’hotel

Questo punto è alquanto soggettivo in quanto ognuno di noi ha un proprio metro di giudizio e delle proprie esigenze da accontentare e di conseguenza questo consiglio non sarà valido per tutti voi. Infatti molti di noi cercano un hotel che abbia dei servizi particolari, sale fitness, ristoranti, ecc… ma ai fini pratici tutto cio non serve affatto. In un weekend quello che ci interessa di più e che l’hotel sia pulito, abbia il bagno in camera, e ci sia il cambio della biancheria e la pulizia della stanza, e che abbia un buon materasso. Si perchè in un weekend la maggior parte del tempo lo passerete per strada, a visitare monumenti, andando in locali, pub, ristoranti quindi tutti questi servizi verranno usati pochissimo se non proprio per nulla. Come detto in precendenza questo è un discorso molto soggettivo perchè alcuni di noi intendono il weekend anche come riposo e ci tengono a rilassarsi, a stare in hotel e godersi la struttura ma per quello noi vi consigliamo di farvi un weekend benessere in un hotel con una Spa.  Se volete risparmiare vi consigliamo hotel che abbiano i servizi essenziali utili per trascorrere un weekend, pulizia e una buona posizione. Non vi serve altro.

8 ) L’utilizzo di Google Maps™

Alcuni siti web di prenotazione on line hanno questo servizio già incorporato nella pagina di prenotazione altri no. Il nostro consiglio è quello di copiare l’indirizzo dell’hotel che avete scelto e cercare l’ubicazione su Google Maps™ e se è attivo in quella zona, usate anche Street view di Google™. Con questo strumento vi renderete conto da subito dell’esatta posizione della struttura, delle distanze che intercorrono tra la struttura e una fermata della metro, del bus, oppure delle principali attrazioni della città, dei ristoranti, dei pub, dei locali notturni. Con la funzione poi dello Street View™  è possibile avere poi una fotografia reale delle strade per rendersi conto del tipo di zona o quartiere e se è facilmente raggiungibileo se la struttura è ben tenuta all’esterno.

9) Il giudizio degli ospiti

Come detto in precendenza è molto utile leggere i commenti di altre persone che hanno soggiornato in una determinata struttura. Tutti questi commenti, opinioni sia positive che negative, portano ad avere un parametro di giudizio che è comune in molti siti web: Il giudizio degli ospiti. Avrete notato che in un qualsiasi sito web di prenotazione on line come Lastminute.com, Venere.com, Tui.it, Bookings.com, Hotels.com, Expedia.it e moltissimi altri vi è, oltre alla fotografia, al prezzo, alla mappa, e alla descrizione,  un utilissimo parametro che va da 1 a 10. Questo parametro è dato dalle opinioni che gli altri utenti hanno lasciato su pulizia delle stanze, ubicazione della struttura, ampiezza delle stanze e cosi via . Senza andare nello specifico noterete cosi da subito se quella struttura è stata giudicata bene o male dagli utenti e solo se quel parametro supera la sufficienza cliccherete e guarderete i commenti nello specifico. Questo parametro è un fattore determinate per la prenotazione on line del vostro hotel.

10) Hotel a 4 stelle più economici di quelli a 2 stelle perchè ?

Vi sembrerà un paradosso ma in alcuni periodi dell’anno è più facile trovare un prezzo economico in un hotel a 4 stelle che in uno a 2 stelle. Il perchè è molto semplice : Di solito gli hotel a 4 stelle sono enormi edifici con tantissime stanze e in alcuni periodi dell’anno, adottano una politica di riempimento di queste stanze offrendo prezzi vantaggiosi e concorrenziali. Questo avviene perchè un hotel più grande neccessita di più spese, più personale, più costi di gestione amministrativa rispetto ad un hotel più piccolo e questa politica può essere un netto vantaggio per chi non vuole rinunciare ai servizi e ai comfort.  Questa situazione ovviamente è più frequente in periodi di bassa stagione ma utilissima quando si sceglie un pacchetto weekend.

Conclusioni

Questi 10 consigli che noi reputiamo la base per la scelta di un hotel low cost vi saranno sicuramente di aiuto. Da notare che comunque, alla base di ogni punto, c’è sempre l’informazione, la conoscenza, la curiosità. Si perchè informarsi vi eviterà brutte sorprese,  camminate lunghissime per raggiungere una fermata dell’autobus o della metro, vi eviterà di escludere dal vostro programma di viaggio alcune attrazioni perchè troppo distanti dall’hotel, vi eviterà costi eccessivi per i trasporti.

– Ti piace questo articolo? Seguici su Facebook o anche su Twitter o anche su Google+

 

Tags:

Lascia un commento

Comment