Una settimana in Guatemala

Nel cuore dell’ America centrale confinante con il Messico, Belize , El Salvador e Honduras si trova il Guatemala. Questa meravigliosa regione gode di due mari ad Est si trova il Mare dei Caraibi e ad Ovest si affaccia sull’oceano pacifico con una natura a dir poco esuberante con dei colori unici che solo in queste zone è possibile ammirare.  Di solito chi va in queste zone è spinto molto dallo spirito di avventura, affrontare la natura incontaminata, i fiumi e i laghi ma il Guatemala per chi non lo conosce può riservare insidie e luoghi non facilmente raggiungibili. E’ consigliabile una buona guida o un tour organizzato.  Arrivare in Guatemala è abbastanza agevole con compagnie aeree di bandiera come la nostra Alitalia, oppure con Iberia, American Airlines, Continental Airlines, Klm  ed il volo dura circa 14 ore convari scali.   Il periodo ideale per andare in Guatemala è quello che va da Novembre ad Aprile perchè da Maggio fino alla fine di Ottobre vi è la stagione delle piogge che vi sconsigiamo vivamente.  La natura in questi luoghi è sconfinata sopratutto nella selva del Patèn che si trova a Nord. La selva  è praticamente disabitata e ricoperta da una fitto e misterioso manto boschivo. La città principale e la più popolosa del centro America è Guatemala City o Guate per gli abitanti del luogo ed  è suddivisa in zone, circa 15, ognuna con importanti monumenti, musei, piazze, di sicuro interesse turistico e culturale. La zona del centro storico (Zona 1) è la più animata della città dove si trovano i quartieri eleganti, e importanti monumenti, ville faraoniche e la bellissima Plaza Mayor dove sul lato Nord vi è il Palacio Nacional mentre ad Est vi è la meravigliosa Catedral Metropolitana dove al suo interno è possibile ammirare bellissimi affreschi a tema religioso del XVI secolo.  Sulla 9a avenida invece si trova il Mercado Central, un enorme bazar dove poter trovare interessanti pezzi  di artigianato locale.  Sempre a Guatamala City si trova anche il Museo Nazionale di Arte e Industria Popolare mentre per gli appassionati della cultura Maya vi sono i musei di Popol Vuh e il museo Ixchel dove vi troverete statue, urne, e pezzi unici .  Da Guatemala City poi potrete spostarvi in un altra cittadina : Antigua . Antigua è una città segnata dagli innumerevoli disastri climatici e  dista circa 45 km dalla città principale ed  è stata dichiarata monumento nazionale nel 1944 e patrimonio dell’ Unesco nel 1979.  Il fulcro della città è la bellissima piazza Parque Central dove vi sono interessanti edifici e musei. Ma il Guatemala non è solo altipiani, foreste, laghi, città, musei ma è anche Caraibi. Infatti come detto prima nella zona Nord orientale, il Guatemala confina con il mare dei Caraibi e qui gli scenari ovviamente cambiano. Nel departimento de Izabal  a Puerto Barrios città con più 300.000 abitanti, Livingston, El Estor, Los Amates, e Morales si concentra il turismo,  grazie alla loro vicinanza al Mare Caraibico, alle spiaggie di sabbia bianca, e alle attrazioni create appositamente.  Sarebbe assurdo comunque da parte nostra potervi descrivere in un solo post tutto il Guatemala perchè sono talmente tanti i luoghi da visitare che non basterebbero fose 15 post del genere :-)) ma comunque ammirate il nostro sforzo e speriamo di avervi fatto godere  le bellezze di questa meravigliosa terra ricca di misteri, cultura, contrapposizioni climatiche e sopratutto una natura incontaminata, colori unici, tramonti inimagginabili e avventura.

 

Lascia un commento

Comment