Weekend volo più hotel per vedere gli scavi di Pompei

A circa 24 km a sud-est di Napoli si trova Pompei una città che ogni anno ospita migliaia di turisti da ogni parte del mondo per ammirare i famosi scavi. Una volta atterrati all’aeroporto di Capodichino, che dista circa 25 km dagli scavi, avete un paio di soluzioni che vi permetteranno di raggiungere la città : una è quella di noleggiare un auto all’aeroporto per un paio di giorni in modo tale da essere più liberi  e di poter vedere tutto con calma. Nel nostro motore di ricerca e comparazione prezzi troverete di sicuro un prezzo abbordabile per il noleggio di un auto. Oppure se non volete noleggiare un auto potrete prendere un bus che vi porti in centro nei pressi della Ferrovia dove da li vi sono autobus della linea autolinee SITA oppure prendere la circumvesuviana e scendere a Pompei. Essendo poi la città molto dedita al turismo non vi sarà difficile cercare un hotel a buon prezzo in prossimità delle principali attrazioni. Nel nostro motore di ricerca hotel vi sarà possibile comprare e scegliere la migliore soluzione per la vostra sistemazione alberghiera. Una volta arrivati e sistemati in hotel è ora di mettersi in cammino alla scoperta di un mondo che vi riporterà indietro nel tempo. Nell’Agosto del 79 d.c.  la lava del Vesuvio ricoprì una intera città di circa 25.000 abitanti. Oggi possiamo ammirare e renderci conto di quello che successe in quel periodo in quanto la lava ha lasciato tutto come era all’ora, come fosse una fotografia, restituendo a noi e agli studiosi interessanti elementi archeologici di rilievo mondiale. I vari itinerari possono partire dalle 8 porte di accesso  come : Porta Marina, Porta Ercolano, Porta Vesuvio, Porta Capua, Porta Nola, Porta Sarno, Porta Nocera, Porta Stabia e vi porteranno a scoprire le bellezze del : Tempio di Apollo, Il Tempio di Giove, il Macellum, il Tempio di Vespasiano, Comitium, la Mensa Ponderaria, il Foro Triangolare, il Teatro Grande, la casa di Pansa, l’anfiteatro, il Tempio della Fortuna Augusta, la Casa di Marco Lucrezio, il mulino con forno, la Basilica, Casa dei Gladiatori, il Tempio Dorico, gli Archi Onorari, la Casa di Venere, il Foro, la Villa di Diomede e tantissimo altro da vedere in oltre 44 ettari di scavi. Gli scavi di Pompei, assieme ad Ercolano e Torre Annunziata sono stati dichiarati patrimonio dell’umanità dall’ Unesco nel 1997.

 

Tags:

, , ,

Lascia un commento

Comment