Ma volare low cost è davvero cosi conveniente ?

Confronta i prezzi dei voli

Come tutti ben sapete sul nostro blog ci siamo occupati più volte di questo argomento spezzando sempre una lancia in favore delle compagnie low cost. Abbiamo più e più volte tessuto le lodi di questa o quella compagnia, promosso le tariffe, elencate le tratte e chi ci segue da tempo lo sa. Questa volta vorremmo provare a farvi capire come volare low cost non sia necessariamente una prerogativa delle compagnie a basso costo. Sono sempre stato del parere che volare o viaggiare low cost sia una questione di intelligenza, di furbizia,  di capire e di intervenire sul prezzo solo quando è strettamente necessario. La questione che vi pongo è questa : Credete che volare low cost sia semplicemente prendere un aereo di una compagnia low cost ? Non voglio deludervi ma la mia risposta è decisamente : NO!

Vi porto alcuni esempi senza fare nomi di compagnie low cost e non, ma semplicemente facendovi riflettere su delle piccolezze che vi porteranno ad eseguire la vostra scelta in maniera oculata e con un occhio di riguardo verso tutte le possibilità di risparmio. Decidiamo di andare a Parigi con un volo da Roma. Ora dando una controllatina ai prezzi vedo che una compagnia low cost mi offre un prezzo, decisamente basso, a circa 70 euro A/R con atterraggio in un aeroporto che dista circa 30 o 40 Km dal centro città. Mentre una compagnia tradizionale atterra in un aeroporto che dista 8 Km dal centro città con un costo di 100/ 120 euro medio.

Per una questione puramente psicologica, l’utente viene portato ad optare per la soluzione meno costosa e quindi scegliere la compagnia low cost che lo porterà a Parigi con 70 euro.  Ma andando in profondità e seguendo lo schema qui in basso capirete il contrario, che in questo caso è opportuno scegliere la compagnia che vi ha dato un prezzo di 100/120 euro. Perchè ?

Il perchè è semplice :

Compagnia low cost —-> atterra a 30 km dal centro di Parigi  quindi bisogna aggiungere almeno 30 euro A/r di trasferimento da e per la città.

Compagnia tradizionale —–> atterraggio a 8 Km dal centro quindi bisogna al massimo spendere 1 euro per metropolitana o 5/8 euro di taxi.

In conclusione:  Se scegliamo la compagnia low cost che atterra lontano alle 70 euro bisogna aggiungere 30 euro di trasferimenti e quindi il costo viene equiparato al costo di una compagnia tradizionale.

C’è anche da dire che non è sempre cosi, e che la mia raccomandazione è di munirsi di validi strumenti come i comparatori di prezzo per riuscire ad avere un quadro completo su come le compagnie effettuano gli atterraggi, gli scali, e gli orari e sopratutto se il prezzo è realmente quello o vi sono dei costi da calcolare in più o in meno. Questo riportato qui in alto è solo un esempio di come si può viaggiare low cost usando l’intelligenza e sapere sfruttare al meglio queste opportunità. Vi consigliamo di leggere anche il nostro post sui 16 consigli utili per prenotare un volo low cost potrà di sicuro tornarvi utile per scegliere la soluzione migliore e accaparrarvi le offerte migliori.  Inoltre da poco sui nostri motori di confronto prezzi è stata aggiunta la nuova funzione Buzz che vi permetterà di trovare le migliori tariffe scelte dagli internauti.

Lascia un commento

Comment