Google Art Project i musei sul tuo schermo

Google Art Project

Non finisce mai di stupirci Google con iniziative davvero entusiasmanti e particolari, che non potevamo fare a meno di segnalarvi, come questa di Art Project che per noi ha davvero dell’incredibile. Andate su www.googleartproject.com e ammirate in alta definizione le meravigliose opere di artisti celebri dislocate in tantissimi musei nel mondo. Questa iniziativa, che reputiamo degna di nota sul nostro blog in quanto riuscirà ad avvicinare le persone all’arte, incrementerà il turismo, e avrà un risvolto epocale per chi crede, come noi, che l’innovazione e la tecnologia, possa essere usata per portare beneficio e cultura nel mondo. L’iniziativa di Google permette di poter vedere le opere ed i capolavori di tantissimi musei in tutto il mondo come  l’ Alte Nationalgalerie di Berlino, la Freer Gallery of Art, Smithsonian a Washington DC,  la The Frick Collection in America,  la Gemäldegalerie a Berlino,  il  Metropolitan Museum of Art, il famosissimo MoMA il Museum of Modern Art di New York,  il Museo Reina Sofia a Madrid,  il Museo Thyssen a Madrid, il Museum Kampa a Praga, l’eccezionale National Gallery di Londra, Palace of Versailles in  Francia, il Rijksmuseum di Amsterdam, lo State Hermitage Museum a  St Pietroburgo, la State Tretyakov Gallery a Mosca, la Tate Britain a Londra, la nostra Galleria degli Uffizi a Firenze, l’interessantissimo Van Gogh Museum ad Amsterdam e piano piano se ne aggiungeranno sempre di più. Oltre 1000 opere da ammirare in alta definizione con la tecnologia già usata in Street View per permettervi di avere sul vostro schermo del pc una visuale completa di oltre 17 musei. Una iniziativa direi, sublime per gli amanti dell’arte, del turismo e per chi vuole saperne di più prima di partire per una di queste interessanti città. Quindi ora potrete prima di partire conoscere dove è situato il vostro hotel grazie a Google Maps, poi in che strada si trova e quali sono le metro e le fermate dei bus grazie a Street View e conoscere in anteprima le opere contenute in un determinato museo con Google Art Project, consultare guide on line, informarvi con i social network su sconti, luoghi dove mangiare ecc… Il web sempre più inteso come informazione e approfondimento prima di partire.

Tags:

Lascia un commento

Comment