Paese che vai, cibo che trovi

Ho sempre guardato in malo modo chi mi racconta di un proprio viaggio e mi dice la fatidica frase “…il posto è bello ma si mangia malissimo…” . La mia risposta categorica è sempre stata…allora non vi siete divertiti. Si perchè è inutile andare in una città e cercare di mangiare italiano anche dove non è possibile. Vi è mai capitato di andare a Parigi e vedere persone che mangiano la pizza? oppure di persone che sono a Londra e mangiano la pasta? . Bhe a me si… e vi dirò che non è stato uno spettacolo gradevole. Andare in una città e magiare quello che si mangia normalemente non è viaggiare. Un viaggio è fatto anche di sapori, di ricerca del particolare, di conoscere le culture diverse dalle nostre, di comprendere le tradizioni popolari. Con l’aiuto di fotografie ho stilato allora, una piccola lista di cosa è buono mangiare in Europa cominciamo subito con :

Paella
Paella

In Spagna, sopratutto a Valencia, Madrid, Malaga, e Barcellona, la paella è uno dei piatti tipici della zona e uno dei più buoni che possiate mai mangiare. Esistono vari tipi di paella come quella di campo per indicarne una solo con carne e riso, oppure la pella con riso, carne e pesce e cosi via. Il tutto viene spesse volte accompagnata da sangria, servita in una brocca con ghiaccio e frutta, sopratutto nei mesi estivi e piccoli assaggi come antipasto. Cercate piccoli ristorantini, non turistici, nelle zone più popolari di queste città.

smørrebrød
smørrebrød

A Copenaghen uno dei piatti più gettonati e apprezzati è di sicuro lo smørrebrød. Si tratta di fantastici sandwich con una fetta sola di pane, spesse volte integrale, e sopra è possibile farcirli con gli ingredienti che si vuole. E’ possibile assaggiarli in vari gusti e tipologie con accoppiamenti a volte molto strani, ma di un gustgo eccezionaleò. Vi consigliamo di andare da Ida Davidsen dove troverete una varietà di gusti impressionante e dove potrete assaggiare il vero smørrebrød come si fa in Danimarca.

Sacher
Sacher

Una delle specialità più conosciute della città di Vienna è di sicuro la torta Sacher che potrete trovare in numerose pasticcerie della città. Inventata da Franz Sacher questa meravigliosa e buonissima torta al cioccolato con una sottile farcitura di confettura all’albicocca al centro, viene spesse volte servita con passa montata accanto. Accompagnatela con caffè o altra bevanda calda e noterete la bontà assoluta di questa torta. La potrete trovare alla pasticceria Demel in centro città, o alla pasticerria dell” Hotel Sacher a Vienna.

Tapas
Tapas

Altra particolare specialità che è possibile trovare in gran parte delle città della Spagna sono i Tapas. Nient’altro che piccoli assaggi di ogni cosa serviti spesse volte in piccole vaschette o su pezzi di pane. Vi sono tapas di tutti i gusti e tipi ed avere un piccolo assaggio di tutto, dalla paella, al polipo in cassuola, all’insalata, alle olive farcite, prosciutto, calamari e cosi via. Esistono, in alcune città delle vere e proprie “trattorie” dove servono solo Tapas.

Questi sono solo alcuni esempi di cose prelibate da mangiare in Europa. Inutile segnalarvi ad esempio una buona tazza di tè a Londra, una baguette o un croissant a Parigi, il Gulasch a Budapest, il Trdlo a Praga, il Kanelbullar in Svezia, i Churros in Spagna, il Jamòn a Madrid e Granada, l’aringa cruda ad Amsterdam, il Lokum ad Istanbul, e una buona tavoletta di cioccolato in Svizzera e cosi via. Paese che vai, cibo che trovi e sopratutto qualcosa per cui valga la pena ritornare.

Lascia un commento

Comment