Le meraviglie del parco Archeologico di Cuma

Entrata del Parco

Mi ci sono ritrovato per caso, sotto consiglio di amici, e da napoletano mi vergogno tantissimo a non conoscere le bellezze archeologiche che i dintorni della mia città hanno da offrire. Sono rimasto molto colpito da un luogo in particolare: il  Parco Archeologico di Cuma, città a circa 23 km ad Est di Napoli dove è possibile ammirare testimonianze di antiche civiltà come quella Greca appartenenti al VIII secolo A.C.

Acquistiamo il biglietto di circa 4 euro che prevede la visita al parco e la visione del giorno dopo del Castello di Baia. Appena entrate, percorrete un sentiero ricco di alberi d’ulivo, e macchia mediterranea dove noterete da subito delle enormi tabelle descrittive, ben 17, che grazie a mappe, descrizioni accurate, piante topografiche e informazioni utili, vi faranno da guida. Una volta entrati sulla sinistra c’è il famoso Antro della Sibilla, una lunga galleria rettilinea a forma trapezoidale (vedi foto 2) un tempo affollata di visitatori che chiedevano alla Sibilla, ovvero la profetessa del Dio Apollo, il loro futuro.

Antro della Sibilla

Un luogo di culto, interessante e molto suggestivo da vedere. Proseguendo per il tragitto e facendosi aiutare dalle tabelle descrittive, si prosegue per vedere la Crypta Romana,  che è poi invece una parte della galleria di circa 1 Km che collega la città al mare e continuando a camminare, potrete salire su delle piccole collinette, dove ammirare un panorama eccezionale del mare e del Lago D’Averno con suggestivi ed emozionanti  colori. Qui potrete poi visitare quel che resta del  Tempio di Giove e il Tempio di Apollo (vedi foto 3)

Tempio di Apollo

citati anche nell’Eneide da Virgilio.

La tabella N.7 del parco, vi spiegherà dettagliatamente il luogo del Culto di Apollo e della sua interessante storia. In conclusione, ribadisco che, ci sono luoghi in Campania che meritano davvero una visita, musei interessanti, chiese meravigliose, siti archeologici, che non possono mancare nel vostro curriculum di viaggio.

Per l’ccasione vi segnalo anche i voli low cost per raggiungere Napoli dalle principali città italiane ad esempio : Milano Malpensa – Napoli, Venezia Marco Polo – Napoli con Easyjet, oppure  Catania – Napoli, Milano Orio – Napoli, Palermo – Napoli, Olbia – Napoli, Torino – Napoli, Verona – Napoli con AirItaly.

Senza contare poi la nostra compagnia di bandiera Alitalia che collega numerose altre città con prezzi molto vantaggiosi. Sul nostro motore di ricerca voli potrete confrontare i prezzi di numerose compagnie low cost e tradizionali per raggiungere Napoli. Stessa cosa per la ricerca di un Hotel sul sito, potrete confrontare i prezzi on line, ed avere una quotazione in tempo reale delle migliori offerte hotel per questa destinazione. Non vi resta che cercare il vostro weekend a Napoli e visitare le meraviglie del Parco Archeologico di Cuma.  Buon viaggio.

Lascia un commento

Comment