Weekend volo e hotel a Pisa e visita alla torre

Piazza dei Miracoli - Pisa

Quest’oggi vogliamo parlarvi della città di come poter trascorrere un weekend volo e hotel a Pisa e poter visitare la meravigliosa piazza con la famosa torre pendente. Partiamo dal principio e vediamo come è possibile raggiungere Pisa con voli low cost. Per prima cosa, l’earoporto di Pisa “Galileo Galiei” è facilmente raggiungibile da qualsiasi città Italiana grazie a voli di linea che low cost. Le compagnie Ryanair, Easyjet, Airone, Alitalia, WindJet offrono interessanti collegamenti dalle principali città italinane. Potete comunque confrontare i prezzi sul nostro motore di ricerca voli e trovare l’offerta che più si addice alle vostre esigenze. Una volta atterrati a Pisa, l’aeroporto dista circa 1,5 Km dal centro cittadino e grazie a Bus di linea, taxi o navette è possibile raggiungere facilmente il centro città. Pisa è una città molto incline al turismo, in quanto la famosa Torre di Pisa, viene visitata  da numerosi turisti provenienti da tutto il mondo. Per questo motivo è abbastanza facile trovare una sistemazione in hotel adeguata, agriturismi, piccole pensioni a consuzione familiare e B&b.

Torre di Pisa

Una volta sistemati in hotel, la prima cosa da fare è visitare la bellissima Piazza dei Miracoli (Vedi foto 1) con la Cattedrale ovvero il Duomo di Santa Maria Assunta, il Battistero dedicato a San Giovanni Battista, la famosa Torre pendente di Pisa (Vedi foto 2) che è praticamente il campanile della Cattedrale, il Campo Santo, il Museo Sinopie, e il Museo del Duomo. L’ingresso alla Cattedrale è gratuito solo la Domenica mattina mentre per gli altri giorni della settimana il prezzo del biglietto è di 2€. E’ possibile scegliere vari tipi di ingressi a scelta che vanno dai 5€ ai 6€ mentre gli ingressi a tutti i punti di interesse costa invece 10€ mentre l’ingresso alla Torre pendente costa 15€. Particolari scontistiche si possono avere per gruppi scolastici. Un bellissimo prato verde divide le piccole stradine pedonali che vi portano a visitare le bellezze delle piazza dove molte persone, anche se è vietato, approfittano delle belle giornate di sole, per potersi rilassare sul prato e fotografare i monumenti. La piazza del Duomo è stata dichiarata patrimonio dell’umanità dall’ Unesco nel 1987.

Tags:

,

Lascia un commento

Comment