La meravigliosa isola di Brac in Croazia

Chiesa dell Annunciazione a Supetar
Chiesa dell' Annunciazione a Supetar

Nel precedente articolo ci siamo spostati da Pescara a Spalato per poi  raggiungere la bellissima ed affascinante isola di Brač (Brazza) in Croazia. Da spalato si prende un traghetto che può trasportare anche auto ed il costo del biglietto è di 33 Kn ed il viaggio dura circa 50 minuti. L’arrivo sull’isola è a Supetar simpatico e ridente paesino, ben organizzato e molto accogliente dove troverete da subito abitanti del luogo che vi vorranno proporre i loro appartamenti per il soggiorno sull’isola. Noi personalmente abbiamo soggiornato a Bol riferendoci ad una agenzia in loco la BolTours che raccoglie le offerte di appartamenti di privati e li mette a disposizione dei turisti. L’agenzia vi dono maggiori garanzie e un referente sempre disponibile anche di sera. Sull’isola comunque non mancano appartamenti “Apartmani” disponibili. Inoltre è possibile raggiungere Brač anche con voli charter organizzati dall’italia o da Zagabria in quanto l’isola è dotata di un piccolo aeroporto aeroporto lo Zračna luva Brač.  La superfice dell’isola è di 396 km² e la sua vetta più alta è il monte Vidova Gora con un altezza pari a 778 metri.  L’isola è famosa nel mondo per la sua pietra bianchissima di formazione calcarea usata già nei tempi antichi per costruitre il Palazzo di Diocleziano che si trova a Spalato (nei prossimi articoli ne parleremo) ma anche perchè con la stessa pietra è stata costruita la Casa Bianca, il Parlamento di Budapest e anche la Cattedrale di Liverpool.

Statua con pietra di Brazza
Statua con pietra di Brazza

Vi accorgerete della presenza di questa meravigliosa pietra bianca un po su tutta l’isola in quanto vi sono sculture disseminate qua e la e sopratutto il rivestimento di tutte le case e degli appartamenti è fatto con lo stesso materiale, donando all’isola una particolare atmosfera e luce senza eguali. Essendo una pietra molto particolare e ben lavorabile, non vi sarà affatto difficile trovare negozietti di souvenir che vendono monili, collane, orologi, fatti con la famosa pietra bianca di Brač. La principale località turistica di Brač è sicuramente Bol che attrae numerosi turisti provenienti da tutta europa per la sua famosa spiaggia di Slatni Rat, una lunga lingua di ciottolini sottili in un mare meraviglioso (anche di Bol poi parleremo nei prossimi articoli). Ma quali sono i posti da vedere sull’isola ?

  1. Slatni Rat a Bol (La lingua di Bol)
  2. Supetar (San Pietro)
  3. I resti della città di Škrip
  4. L’eremo di Blaca
  5. il Monte Vidova Gora
  6. La Drakinjina Spilja (La grotta del Drago) a Murvica
  7. Il porticciolo di Milna
  8. Sumartin
  9. Il Convento Domenicano a Bol
  10. Il Mausoleo Petrinovic a Supetar

L’isola di Brač è molto apprezzata dai turisti in quanto è molto ben organizzata ma allo stesso tempo non è affollata come Hvar.

Faro di Bol
Faro di Bol

La calma e la tranquillità del posto, le belle spiagge, le calette e le insenature naturali, gli alberi di ulivo disseminati ovunque, i meravigliosi pini che nasconono tra le rocce per donarvi ombra sulle spiagge di ciottoli roventi, tramonti mozzafiato, divertimento, il lungomare pieno di ristorantini e cafè, tanto sport da praticare dal Surf al Kite Surfing  alla bellezza incontaminata dei luoghi, il buon cibo e la particolarità delle prelibatezze culinarie, l’olio di oliva, i souvenir creati con la pietra locale,  vi regaleranno una settimana di vacanza degna di nota.

Tags:

,

Lascia un commento

Comment