Weekend a Pisa e visita alla piazza del Duomo

Se avete voglia di distrarvi un po’ e trascorrere qualche giorno senza allontanarvi troppo da casa, la città che più si addice a questa vostra esigenza è sicuramente Pisa. Una città a misura d’uomo, ricca di spunti artistici, musei, e interessanti iniziative culturali e tanto e sano divertimento. Nel cuore della Toscana, la città è raggiungibile da qualsiasi aeroporto italiano con voli low cost con le compagnie Ryanair e le compagnie tradizionali come Alitalia. Sul nostro motore di ricerca e confronto prezzi voli troverete gli orari, i prezzi e le offerte delle migliori agenzie di viaggio che operano on line per trovare l’offerta che più si addice alle vostre esigenze. Il cuore pulsante della città è sicuramente la storica Piazza del Duomo o più comunemente conosciuta come Piazza dei Miracoli, già patrimonio dell’Unesco dal 1987. Nella piazza, dove sono tutte le bancarelle che vendono gadget e souvenirs di Pisa, in fondo troverete la biglietteria che vi permetterà di acquistare il biglietto sia cumulativo che singolo per ogni monumento da vedere. In piazza del Duomo c’è il bellissimo  Duomo di Santa Maria Assunta ovvero il Duomo di Pisa, la famosa Torre di Pisa che in realtà è il Campanile di Santa Maria, l’affascinante Battistero, il Campo Santo,e la particolare Fontana dei putti dove soprattutto d’estate è un utile punto di refrigerio per chi visita la piazza. Un weekend a Pisa, ve lo consiglio, in quanto non è costosissima e richiede poche e semplici procedure per l’organizzazione. Che voi siate in aereo, in auto o in treno, la città di Pisa è una valida alternativa per trascorrere un weekend all’insegna del buon cibo, del divertimento e della cultura con utili spunti per poter fare delle meravigliose fotografie, ammirare i luoghi d’arte e trascorrere giornate tra shopping, ottimi ristorantini e allettanti iniziative culturali.

– Se vi è piaciuto quest’articolo seguici anche su Facebook o Twitter per scoprire tutte le novità del blog e del sito web. 

Lascia un commento

Comment