Voli low cost e Hotel per un weekend a Nizza

Arriva la primavera e la città di Nizza potrebbe essere una delle mete che più si addicono a questo meraviglioso periodo con un clima temperato e affascinanti fine settimana. Si affaccia  con la sua bellezza indiscussa sulla meravigliosa Costa Azzurra e si trova vicinissima all’Italia. Come raggiungere Nizza con i voli low cost ? Al momento in cui scrivo ho trovato la compagnia  Easyjet che effettua voli da Napoli, Roma Fiumicino e Venezia Marco Polo mentre la compagnia low cost Blu-Express effettua la tratta Roma Fiumicino – Nizza. Da non sottovalutare anche le offerte di Air France e Alitalia che spesse volte inseriscono ottime tariffe per questa destinazione. Come sempre vi rimando alla ricerca e alla comparazione  prezzi dei voli sul nostro motore di confronto per trovare l’offerta migliore adatta  alle vostre esigenze. Una volta arrivati in città, sono numerosi gli hotel che si trovano in Rue D’Italie e nelle zone interne. Decisamente più costosi gli hotel che si affacciano sulla famosa Promenade des Anglais ma c’è davvero un’ampia scelta di prezzi e categorie. Cosa non perdere a Nizza per un weekend ? Nizza è una città sempre viva, allegra e allo stesso tempo romantica e sfarzosa, senza eccedere nel volgare mai e con numerose attrative e luoghi di interesse. Da non perdere la meravigliosa Promenade des Anglais ovvero il lungomare della città ricco di ristoranti, hotel lussuosi e casinò oppure la famosa chiesa russa di Nizza dedicata a San Nicola, Piazza Andrea Massena, il Museo di arte moderna e di arte contemporanea, L’ Operà di Nizza, Nella Vieux Nice (Nizza vecchia) si trova la bellissima Chiesa di Santa Reparata e la torre barocca  di Saint-François. La sera la Pormenade si illumina e la notta di Nizza si accende di colori, passioni e una discreta fiumana di auto lussose e persone di ogni tipo. Un weekend a Nizza è ideale per chi vuole trascorrere qualche giorno di relax vicino al mare e godere di una vista eccezionale della Costa Azzurra. Vi consiglio, se non l’avete già fatto, di ordinare in un qualsiasi bar della città o in un bistrot un croissant al burro, quello classico francese…è davvero eccezionale. Ve ne parlerò in un altro articolo che dedicherò a questa bontà.

 

* Se ti è piaciuto questo articolo non dimenticare di seguirci anche su Facebook oppure Twitter

 

 

 

Tags:

Lascia un commento

Comment