Viaggi virtuali con World Wonders Project di Google

Avete sempre voluto viaggiare e scoprire in anteprima i luoghi più interessanti ed affascinanti del pianeta? Non è necessario fare il giro del mondo con un aereo o con una nave da crociera, la risposta ve la offre il più noto ed usato motore di ricerca al mondo, Google. Il progetto Google World Wonders Project è meraviglioso e vi permetterà in solo click di poter visitare tutti i siti Patrimonio dell’Unesco sia antichi che moderni e lo scopo principale del progetto è di  metterli a disposizione del mondo intero. Sin dalla nascita del motore di ricerca quello che ho sempre apprezzato di Big G e che al di la del trarre un vantaggio economico, i loro progetti hanno sempre un fine che “aiuti l’umanità” e questo è un merito che mi ha sempre affascinato e che continuerò a promuovere sul blog come l’altro progetto molto interessante di  Google Art Project che permette di vedere le opere di numerosi musei nel mondo. Oggi sulla home page dei Google c’è un link che rimanda a Google World Wonders Project che si avvale della tecnologia Street View e permette di vedere nei dettagli tutti i siti Unesco sia moderni che antichi dalla Reggia di Versailles agli scavi di Pompei fino al Parco Nazionale di Yellowstone tanto per citare qualche esempio. Oltre a street View le immagini vengono integrate da nozioni utili, documenti, mappa dettagliata, fotografie e video grazie alle altre numerose tecnologie di cui lo strumento si avvale come Panoramio, Youtube, SketchUp, Google Earth. Un progetto nobile che mira a preservare i siti Patrimonio dell’umanità per le generazioni che verranno e che un sito di viaggi non può sottovalutare per un valido rifermiento.

Altre risorse utili :

Sito ufficiale di World Wonders Project

Tags:

Lascia un commento

Comment