Visitare il mercato di San Lorenzo a Firenze

Mercato di San Lorenzo a FirenzeUno dei luoghi che consiglio vivamente di vedere quando si è a Firenze è di sicuro il mercato di San Lorenzo. Più che vedere, consiglio di viverlo, immergervi tra le stradine, gustarvi l’atmosfera unica di una città meravigliosa come Firenze. Il mercato va da Piazza San Lorenzo fino a Via dell’Ariento e si protrae tutto attorno alla bellissima chiesa di San Lorenzo che si trova proprio nel centro storico della città. In questo luogo, passeggiando attraverso innumerevoli botteghe e bancarelle è possibile trovare articoli in pelle, borse, foulard, tshirt, cappellini, magliette di calciatori, e tantissimi souvenir della città per portare un ricordo della città a parenti, amici e colleghi. Il Mercato è attivo dal Martedì al Sabato e resta chiuso la Domenica ed il Lunedì.  Proseguendo capiterete proprio in in Via dell’Ariento dove si trova il mercato Centrale di Firenze. Questo particolare mercato, al chiuso, è diffrente dal mercato di San Lorenzo perchè qui è possibile acquistare solo generi alimentari.

Bottega al mercato di San Lorenzo a Firenze

E’ un mercato molto affascinante dove trovare di tutto dal pesce, alla carne, formaggi, frutta, verdure e chi più ne ha più ne metta. L’atmosfera è unica, con la luce che filtra attraverso gli enormi finestroni, gli odori che si mescolano alle voci e ai colori dei variegati banchi. Il Mercato Centrale è aperto solo la mattina dalle 7 alle 14 ed il sabato dalle 7 alle 17 mentre resta chiuso la Domenica e durante i giorni festivi. Insomma se avete programmato un fine settimana a Firenze e avete modo di andare in uno dei mercati più interessanti, fatelo, ve lo consiglio vivamente. Oltretutto è possibile fare dei buoni acquisti sia che siate orientati al vestiario che al cibo.

– Trovi che questo articolo ti sia stato d’aiuto? Questo ed altre dritte le trovi su Facebook, Twitter, Google+ e Google Current.

Tags:

Lascia un commento

Comment