Riapre la Statua della Libertà a New York

Statua della libertà a New York

Già in questo articolo vi ho spiegato come poter raggiungere con le imbarcazioni, uno dei simboli più rappresentativi della città di New York, la famosa Statua della Libertà. A causa del passaggio dell’uragano Sandy l’intera isola era stata danneggiata e per questo chiusa al pubblico. Infatti era possibile, fino a pochi mesi fa, vederla con il battello dall’esterno e fare fotografie. Di recente, è stata diramata questa notizia che prevede la riapertura dell’isola e la conseguente visita alla statua il giorno 4 Luglio 2013, giorno del ringraziamento.

La Statua della libertà non è nuova a chiusure e a riaperture degli spazi dedicati ai visitatori e, per capirci meglio qualcosa, mi sono documentato e  vorrei fare una sorta di escalation delle aperture e delle chiusure della statua e delle sfortune capitate negli anni.

Già dal 1916 l’accesso al balcone dove è presente la torcia, sulla parte più alta della statua non era più visitabile, a seguito di lavori e sostituzione della torcia stessa nel 1986 la statua venne ristrutturata ma comunque interdetta al pubblico. L’isola di Liberty Island è sempre stata aperta per poter vedere la statua da vicino. Successivamente dopo gli attentati dell’11 Settembre, l’America subì un duro colpo ed immediatamente la statua e l’intera isola di Liberty Island vennero chiuse. Altra veduta della statuaLiberty Island venne poi riaperta nel 2001 mentre la statua è rimasta chiusa. Successivamente nel 2004 vennero aperti piedistallo e la statua ma, per chi volesse visitare la parte alta dove c’è la corona doveva fare una lunga fila in quanto erano previste visite brevi e con un numero limitato di persone per ragioni di sicurezza. Poi ancora nel 2011 la statua ed il piedistallo vengono dinuovo ristrutturati e quindi chiusi al pubblico mentre l’isola rimane aperta. Ad Ottobre del 2012 la statua ed il piedistallo vengono aperti al pubblico con ingenti investimenti proprio per consentire maggiore accessibilità alle persone con l’utilizzo di scale mobili e scale per disabili,  ma ancora un evento spiacevole per la stauta e l’isola. Infatti l’uragano Sandy appena un mese dopo la riapertura semina distruzione in tutto il Nord-Est Americano causando ingenti danni all’isola, ai moli di attracco dei traghetti e alla statua. Di pochi giorni la notizia che il 4 Luglio del 2013 l’isola e la stuatua verranno riaperti al pubblico.

Ora non ci resta che visitare New York e rivedere gli splendidi panorami della città dalla corona della Statua della Libertà e vivere a pieno questa meravigliosa città.

– Hai trovato questo articolo utile? Seguici su Facebook, Twitter, Google+ e Pinterest

Lascia un commento

Comment