Sharm el Sheikh le escursioni da fare

Da un po’ di tempo oramai, Sharm el Sheikh è divenuta una delle mete preferite dei turisti italiani in quanto è possibile andarci, praticamente tutto l’anno. Un clima favorevole, resort che propongono pacchetti all inclusive e offerte molto vantaggiose settimanali, arricchiscono ancora di più l’offerta turistica di questa località. Ma c’è chi come me, non si accontanta di rimanere una settimana in hotel chiuso dentro e vuole sfruttare a pieno la settimana di vacanza, recandosi in posti meravigliosi ad alcuni chilomentri da Sharm. Per questo motivo, mi è venuto in mente di creare per voi, una lista di alcune delle più belle escuriosni da fare a Sharm el Sheikh.

Escursioni a Sharm

Ras Mohammed è un bellissimo ed affascinante parco Nazionale nonchè riserva naturale tra mare e deserto. E’ uno scenario formidabile che racchiude specie animali rare, coralli, mangrovie e una flora marina incantevole. Il parco dista circa 20 Km da Sharm ed è possibile visitarlo e fare snorkeling per vedere la magnifica barriera corallina.

Isola di Tiran è visitabile facendo una escursione in  barca con varie soste per visitare i fondali facendo snorkeling o per i più bravi facendo diving. Qui è possibile vedere le meravigliose barriere coralline, ben 4,  in una escursione giornaliera con partenza la mattina e rientro nel pomeriggio.

Il Cairo e le Piramidi è una delle escursioni più richieste ma anche una tra le più impegnative da fare a Sharm. Infatti per raggiungere la città è possibile optare o per il volo interno Sharm-Cairo oppure in Autobus. Vi dico che la distanza tra Sharm ed il Cairo è di circa 500 Km e in autobus impiegherete circa 6 ore mentre in aereo è di 1 ora e sono operati da Egypt Air o compagnie private. Il costo dell’escursione è di circa 150 euro in aereo e 60 euro in bus. Ovviamente dipende dalle offerte e da cosa vi inserirscono all’interno del pacchetto. Molti pacchetti includono altre visite, visti, bottiglie d’acqua minerale in bottiglia e tanti altri optional. Questa escursione è tra le più interessanti, in quanto potrete vedere oltre che il Cairo anche Giza e le famigerate piramindi e la Sfinge.

Cammellata nel Deserto è una tra le più richieste e facili da fare in quanto stesso in hotel troverete centinaia di depliant che vi indicheranno di fare questa “tipica” escursione. Praticamente vi porteranno in cammello nel deserto del Sinai e starete nelle tende dei beduini. Vi sentirete dei veri e propri beduini del deserto e potrete godere di magnifici tramonti, bere tè nel deserto, e spettacolari scenari con colori meravigliosi.

Jeep Safari a Dahab è una di quelle escursioni da non perdere in quanto sarete a bordo di jeep 4×4 per ammirare tutto il percorso che da Sharm vi porterà ad Abu Galum e successivamente nella città di Dahab. Dahab è ubicata sulla costa sud-orientale della penisola del Sinai e dista circa 100 Km da Sharm el Sheikh (1 ora con la jeep). L’escursione prevede, oltre ad un autista del luogo anche una parte col cammello per prendere il tè dai beduini nel deserto.

Quad nel deserto anche questa è tra le più divertenti e comuni da fare a Sharm. Infatti verrete dotati di quad (motociclette a 4 ruote) e potrete  scorrazzare tra dune roccie e piane nel deserto del Sinai. Molto divertente e quasi sempre vengono fatte in gruppo.

Luxor assieme a quella del Cairo e delle piramidi è una delle escursioni più interessanti da fare a Sharm El Sheikh. Avrete la possibilità di visitare uno dei luoghi magici, la famigerata Valle dei Re ed il tempio funerario di Tutankhamon e Ramsete VI. Oltre a questo potrete vedere anche il tempio di Hatshepsut, i Colossi di Memnon, il tempio di Karnak a pochi km da Luxor. Luxor si trova sulle rive del Nilo ed è raggiungibile da Sharm con un volo interno operato da Egypt Air della durata di 50 minuti.

Lascia un commento

Comment