Visitare la fontana di Gefion a Copenaghen

Fontana di Gefion a Copenaghen

La città di Copenaghen è una di quelle del Nord Europa che apprezzo maggiormente, anzi l’adoro, e quando ho l’occasione di parlare delle meraviglie di questo luogo, non esito a farlo, con immenso piacere. Ci sono tantissimi luoghi e monumenti molto rappresentativi della città stessa, ma se ce n’è una che io trovo, la più raprresentativa di tutte, molto più delle Sirenetta per citarne una, sto parlando della fontana di Gefion. Vi starete chiedendo il perchè, ma questa bellissima fontana, rappresenta in tutto e per tutto la Selandiache è la maggiore isola della Danimarca dove sorge la città di Copenaghen. La Selandia è collegata a Fionia dal Ponte sul Grande Belt, di cui vi ho già parlato su questo blog in un precedente articolo.

Fontana di Gefion particolare

Come vi dicevo, la fontana di Gefion a Copenaghen raprresenta le origini dell’isola dove sorge oggi la città di Copenaghen, ed è proprio Gefion, dea della motologia che rappresenta una divinità agricola e della fecondità, chiese al re di Svezia, un appezzamento di terra. Il re, la accontentò e le promise di possedere un regno grande quanto tutta la terra che sarebbe riuscita ad arare, allora la donna, non si perse d’animo e trasformò i suoi figli in buoi e ciò che ottenne alla fine fu appunto la Zelanda. La statua infatti, raffigura proprio Gefion che istiga i figli, trasformati in buoi, a lavorare sodo per arare la terra. Questa fontana, non tanto blasonata come la famosa e ormai centenaria Sirenetta, che tra l’altro si trova proprio li vicino, la trovo molto più piena di significato e più rappresentativa.

Fontana di Gefion intera

Ma al di la delle mie considerazioni, strettamente personali, visitatela, perchè, è di strada, e si trova proprio a 40 metri dalla statua della Sirenetta. E se qualcuno vi chiede cosa è, voi adesso saprete cosa rispondere! E’ la fontana di Gefion!

Cerca Voli per Copenaghen

Lascia un commento

Comment