Il canale del Nyhavn a Copenaghen

Il cuore di Copenaghen è rappresentato sicuramente dal suo porto antico, il Nyhavn. Anche se “Nyhavn” vuol dire “porto nuovo” questo meraviglioso canale venne fatto costruire da Re Cristiano V di Danimarca tra il 1670 ed il 1673 e si tratta di un vero e proprio passaggio dal mare alla vecchia città a Kongens Nytorv (piazza del Re), dove le navi dei pescatori potevano trovare rifugio e relax. Era noto per la birra, i marinai, e la prostituzione.

Qui il famoso scrittore danese Hans Christian Andersen ci ha vissuto per circa 18 anni. Oggi il Nyhavn a Copenaghen è uno dei luoghi più turistici della città, caratterizzato dalle pittoresche case colorate, dai locali e bar alla moda, e dalla voglia di avere un luogo di ritrovo aperto in qualsiasi giorno dell’anno. Anche in inverno infatti, i danesi, non rinunciano ad un caffè o ad una birra pomeridiana.

Nyhavn a Copenaghen

I cafè e i locali sul Nyhavn hanno tutti in dotazione delle copertine, per farvi riparare dal freddo. Cosa che ho visto anche a Stoccolma in estate, soprattutto per i turisti. Per farvi capire come il Nyhavn sia una punto d’incontro ma anche un luogo condiviso da tutti, da un lato ci sono si i locali alla moda, ma sulla riva del canale, molte persone si siedono per terra, e si godono una bella giornata di sole o il relax dei velieri e dei pescherecci che sono fermi sul canale. Un luogo magico, dove potrete semplicemente innamorarvi di Copenaghen, una città che tra tutte quelle del Nord Europa, è quella che preferisco maggiormente. Una cena, un pranzo o un aperitivo al Nyhavn è d’obbligo per potersi godere qualche ora di relax, dopo le fatiche lavorative di una settimana. Nelle vicinanze si trovano, la Marmorkiken, la fontana di Gefion, il Kastellet, e la famosa Sirenetta con i suoi 100 anni.

Le case colorate sul Nyhavn

Le case colorate

Una delle caratteristiche più fotografate di Copenaghen dopo la sirenetta, sono sicuramente le case colorate. Il lato nord del Nyhavn, ai numeri civici dispari, vi sono numerose case colorate costruite con il legno, mattoni, e gesso.La più antica casa è al numero 9 che risale al 1681.

Il lato meridionale del Nyhavn ai numeri civici pari invece, vi sono palazzi sontuosi che costeggiano il canale, in particolare lo Charlottenborg, all’angolo di Kongens Nytorv, uno degli spazi più importanti della città dove vi sono esibizioni di arte contemporanea.

Il Mindeankeret

Se si proviene dall’interno della città arrivando dalla via pedonale dello Strøget non potrete fare a meno di notare una enorme ancora al centro della piazza.

Il Mindeankeret

Il Mindeankeret è una grande ancora che si trova tra la piazza Kongens Nytorv e il Nyhavn ed è un monumento che commemora gli oltre 1.700 ufficiali danesi e marinai in servizio della Marina Militare , flotta  che hanno sacrificato la loro vita durante la seconda guerra mondiale. Ogni anno, il 5 Maggio, il giorno della liberazione della Danimarca viene eseguita una cerimonia ufficiale per ricordare i caduti.

Come arrivare al Nyhavn?

Il centro di Copenaghen si visita tranquillamente a piedi. Nelle vicinanze del Nyhavn si trovano tutte le principali attrazioni della città. Molto dipende da dove è situato il vostro albergo a Copenaghen e quanto sia distante dal centro o dalle principali attrazioni. Ad ogni modo è possibile raggiungere il Nyhavn:

Metropolitana: Linee M1 (Verde) e M2 (Gialla) con fermata a Kongens Nytorv

Bus: I numeri 901, 902, 903, e 904 con fermata nelle vicinanze del Royal Danish Playhouse.

Cerca voli per Copenaghen
Non aspettare oltre trova un volo per la capitale danese al miglior prezzo!
Cerca ora!

Lascia un commento

Comment