Visitare il Quartiere Latino a Parigi

Quartiere Latino a Parigi

Il quartiere Latino a Parigi si estende per tra il V ed il VI Arrondissement ed ha come centro principale l’università La Sorbonne, una dei più prestigiosi atenei della città. Il quartiere Latino è affascinante, divertente, vivo tutto l’anno, sempre pieno di negozi, locali, pub, birrerie e offre al visitatore una faccia di Parigi che solo alcuni quartiere della città potranno offrire. Ogni volta che ci vado, mi perdo tra le piccole viuzze e le piazze e non riesco mai a scegliere il locale dove andare a mangiare la sera.

Ristoranti nel quartiere Latino a Parigi

Passeggiare per il quartiere vi permetterà di vedere sia tutti i locali dove mangiare, ma anche antiche librerie, negozi vintage, negozi di souvenir, negozi che vendono dischi in vinile, pasticcerie e bistrot. Parigi è una città molto grande, ed a volte si ha la sensazione di perdersi tra i monumenti, le piazze molto grandi. Ma quando si arriva in certi quartieri come ad esempio Montmartre, St.Germain de Pres, e lo stesso quartiere Latino, si ha la sensazione di scoprire una Parigi diversa, più viva, più affabile, più calorosa. E devo dire che i tanto vituperati francesi, come persone, sono disponibili, divertenti e amichevoli, o almeno a me è andata così.

Varietà di formaggi al quartiere Latino

Quando io ed il mio gruppo siamo andati in questo quartiere ed abbiamo scelto i locali dove andare a mangiare, pur non sapendo parlare benissimo il francese, abbiamo fatto amicizia con i tavoli accanto. Ragazzi della nostra età diciamo, e tutti sono stati molto disponibili, divertenti, e con tanta voglia di divertirsi. Quindi, se avete deciso di trascorrere un fine settimana a Parigi, andate al quartiere Latino perché è davvero divertente, e scoprirete una Parigi ben diversa da quella che vi descrivono guide e documentari.

Rue de la Huchette

Dove si trova il quartiere Latino ?

Il quartiere Latino si estende dal V al VI Arrondissement della città. Non è un vero e proprio quartiere ma è più che altro una zona che si identifica con questo nome. Si trova sulla riva sinistra della Senna e le vie più frequentate da studenti e turisti sono Boulevard Saint-Michel e Boulevard Saint-Germain. Le viuzze interne come ad esempio Rue de la Huchette sono piene di bistrot, locali dove andare a mangiare, taverne e negozi di souvenir. Per raggiungere il quartiere latino, vi consiglio la metropolitana e potrete scegliere tra varie fermate per poter raggiungere facilmente questo quartiere.Metropolitana al quartiere Latino

Metropolitana: 

Linea 10 scendendo alla fermata Cardinal – Lemoine

Linea 10 scendendo alla fermata Cluny-La Sorbonne

Linea 4 e 10 fermata Odèon

Linea 4 fermata Saint-Michel

RER: Linea B e C con fermata a Saint-Michel – Notre-Dame da qui sono circa 300 metri a piedi per raggiungere il Quartiere Latino.

Bus: 

Le linee 21, 27, 38, 82, 84, 85, 89 passano tutte per quella zona. Sarà vostra cura chiedere a quale è la fermata più vicina al quartiere Latino.

Alcuni locali del quartiere Latino a Parigi

Perché si chiama quartiere Latino ?

Il quartiere Latino si chiama così proprio perché è circondato da numerosi atenei, licei, collegi, e scuole e di conseguenza le strade di questo quartiere erano, ancora oggi, affollate di studenti e professori. Il quartiere, sede della Sorbona e del Collegio di Francia prende il nome “Latino” perché in questa zona di Parigi un tempo si parlava solo il Latino. Studenti e professori si riversavano nelle strade e l’unica lingua parlata era appunto il Latino.  Molti pensano che il nome sia dato dal tipo di taverne che vi sono al suo interno, non è raro trovare taverne greche, spagnole e molto altro, ma invece l’origine è ben diversa.

Quartiere Latino locali

Dove mangiare al quartiere Latino ?

Il quartiere Latino è un luogo divenuto col tempo molto turistico ma allo stesso tempo è sempre molto frequentato anche dai francesi. E’ un luogo molto frequentato durante tutta la settimana, maggiormente durante il fine settimana dove molti giovani universitari hanno come punto d’incontro le piccole piazze del quartiere. I locali dove si mangia, offrono tutti dei menù turistici, e questo può lasciar pensare che la qualità del cibo non sia buona, ed invece io, su tre sere, ne ho provati almeno 3 o 4 e posso dirvi che anche la qualità dei menù turistici non è affatto male.

Soupe a l'ognon al quartiere Latino

La spesa media si aggira dai 10€ per un menù base, fino 20€ per un menù abbondante con i piatti tipici francesi. In un ristorante ad esempio ho preso un menù da 15€ (Bibite escluse) che prevedeva: Soupe à l’oignon come primo (la famosa zuppa di cipolle francese) e come secondo il Rumsteck una fetta di carne in salsa e per finire un dolce a scelta tra profiterole, crema catalana o anche il formaggio che spesso viene servito a fine pasto. La cosa a cui dovete stare a attenti è il costo delle bibite. A Parigi l’acqua costa tantissimo, quindi vi conviene ordinarla (une carafe d’eau) e ve la porteranno gratis. Il costo di birre, acqua in bottiglia tipo Evian, e altre bibite costano davvero tanto, quindi di conseguenza una volta che avete ordinato un menù da 15€ per esempio, se ci accostate una birra piccola da 25cc il costo sarà di 19€. Tutto sommato nell’insieme non è carissimo, ma tutti i giorni non è tanto conveniente. Il mio consiglio è variare, ci sono tanti locali dove poter mangiare al quartiere Latino, ci sono pub, birrerie, ma anche locali tipici greci, kebab, tipico francese, e diversi bistrot dove poter provare. A pranzo si può scegliere tra una baguette al volo e per merenda un croissant che vengono sfornati in continuazione nelle pasticcerie e boulangerie della zona.

Cerca voli economici per Parigi

Tags:

,

Lascia un commento

Comment