Come arrivare a Kos voli e traghetti

L’isola di Kos appartiene all’arcipelago del Dodecaneso e si trova a poca distanza dalle coste della Turchia. Ricca di luoghi e spiagge bellissime, interessanti itinerari e soprattutto siti archeologici di rilevante importanza, Kos è un isola da vivere in piena libertà e spensieratezza. La bellezza di Kos è rappresentata sia dalle tipiche case di colore bianco e tetti e porte di color azzurro e sai da molteplici influenze, percepite negli anni, dai vari popoli arabi che l’hanno dominata. Come flusso turistico, Kos è seconda solo all’isola di Rodi ed è molto famosa ed apprezzata dai turisti provenienti da ogni parte del mondo.

Cosa vedere a Kos ?

L’isola di Kos, oltre ad essere una rinomata località turistica, è anche un luogo dove poter apprezzare siti archeologici, monumenti, e incantevoli spiagge ed insenature. Il centro della città, l’antica Kos nel periodo estivo, è sempre pieno zeppo di persone che affollano bar, caffè, ristoranti e luoghi turistici. Pare che poi, l’isola di Kos, abbia dato i natali a Ippocrate, padre della medicina.

Tra i luoghi da non perdere a Kos vi consiglio il famoso Platano di Ippocrate, considerato l’albero più antico d’Europa dove il padre della medicina era solito intrattenersi con i suoi discepoli e studiare. Tra i siti archeologici di rilievo vi segnalo l’Asclepeion ovvero il Tempio di Asclepio, e l’antica Agorà di Kos. Inoltre, sempre in centro è possibile visitare il Museo Archeologico e il coloratissimo Mercato della Spezie e il Castello di Neratzia.

Platano di Ippocrate a Kos

Le spiagge di Kos sono di diversa natura in base alla località dove sarà ubicato il vostro appartamento o hotel a Kos. Infatti la parte settentrionale dell’isola è molto ventilata mentre la parte più a Sud e quella vicino al centro città sono meno ventilate e con numerose spiagge da vedere.

Come arrivare a Kos in Aereo

Kos è una delle tante isole della Grecia che ha un aeroporto tutto suo intitolato ad Ippocrate. I voli si intensificano soprattutto nel periodo estivo quando il flusso turistico diventa più copioso. Infatti sia compagnie di linea che alcune compagnie low cost offrono voli diretti dai principali aeroporti italiani verso l’isola di Kos. Una valida alternativa potrebbe essere quella di raggiungere in aereo Atene o anche Rodi e poi raggiungere in traghetto o nave l’isola di Kos. Ma la soluzione più comoda in alta stagione rimane sempre e assolutamente il volo diretto. Ad esempio il volo Bergamo-Kos che da Aprile è stato disponibile grazie a Ryanair ha una durata di 2h e 45 minuti. Ryanair serve anche Bologna, Roma Fiumicino e Pisa ma sono comunque voli stagionali che devono essere confermati ogni anno. Un giro sul sito della compagnia può esservi utile per poter verificare i voli stagionali per Dos.  Oppure si può optare per un volo con scalo ad Atene con Olympic o Alitalia con una durata di circa 3h e 45 minuti. Un esempio possono essere i voli Milano-Atene per poi raggiungere con un volo interno l’isola di Kos. Esistono poi differenti soluzioni create appositamente da alcuni tour operator che propongono charter diretti dalle principali città italiane.

Voli economici per Kos

Come arrivare a Kos in Nave

In nave dall’Italia non è un percorso proprio breve ma se volete portarvi l’auto al seguito o viaggiate in camper o altro mezzo di locomozione è sicuramente fattibile. Le alternative sono varie perché dall’Italia esistono traghetti o aliscafi dai porti di Brindisi, Bari, Ancona e Venezia con scalo a Patrasso o Igoumenitsa. Da qui poi con l’autobus o con l’auto o la moto che porterete con voi bisogna raggiungere il porto del Pireo. Dal Pireo bisogna prendere poi traghetti o aliscafi per Kos. La traversata Pireo-Kos può durare circa 9 ore 40 minuti ma anche di più in base alla compagnia scelta.

Qui potete trovare alcuni traghetti dall’Italia alla Grecia.

Un’alternativa più veloce sarebbe un volo per Atene e poi raggiungere il porto del Pireo in autobus o Taxi per poi raggiungere con un traghetto o un aliscafo il porto di Kos. Esistono anche catamarani che dalle isole vicine come Rodi e Patmos o anche dalla costa Turca come Bodrum arrivano in meno tempo a Kos.

Tags:

,

Lascia un commento

Comment