Weekend a Dover dove la bellezza incontra la storia

Una delle città che più ho apprezzato durante i miei viaggi passati è sicuramente Dover, situata nella parte sud-orientale del Regno Unito nella contea di Kent. Su questo blog vi ho già raccontato di alcuni luoghi tra i più rappresentativi della città ma non avevo mai scritto un articolo su tutti i luoghi da vedere in città. Considerando che poi, Dover, è una città ricca di luoghi interessanti da vedere,  bellissimi panorami, siti e monumenti ricchi di storia e un’eccezionale versatilità per consentire a tutti coloro che la visitano un’ottima permanenza. Un weekend a Dover potrebbe essere un’orinale proposta fuori dagli schemi con una puntata a Londra e poi raggiungere in auto, bus o treno la città.

Per questo motivo oggi, ho raccolto un po’ di fotografie, informazioni e utili ricordi del mio weekend a Dover. Un semplice ma allo stesso tempo efficace elenco per poter visitare la città al meglio e scoprire numerosi luoghi da vedere, lo shopping, il porto e soprattutto le scogliere, i fari, i musei e moltissimo altro su questa splendida città.

Porto di Dover

Il Porto

Il porto di Dover ha sempre avuto un’importanza cruciale per la città sin dai tempi antichi. Anche oggi è uno dei più importanti e affollati di tutto il Regno Unito, offrendo collegamenti importanti sia dal punto di vista commerciale che turistico. Dover, come città portuale è un crocevia di persone provenienti da ogni dove ed anche un porto per navi da crociera che inseriscono questa destinazione tra le tappe sia estive che autunnali. Infatti il porto è suddiviso in due zone, una adibita al trasporto di persone e automobili e a navi commerciali e l’altra zona è per le navi da crociera. Alle spalle del porto si trova la città di Dover dove è possibile visitare le sue bellezze e le principali attrazioni. Il porto di Dover è uno dei porti più trafficati d’Europa e un hub internazionale di vitale importanza per il movimento dei passeggeri e del commercio.

Castello di Dover

Il Castello di Dover

Ho dedicato qualche tempo fa un vero e proprio articolo a questa attrazione della città proprio perché è uno dei luoghi più apprezzati e importanti della città di Dover dopo le scogliere. Il castello di Dover è facilmente raggiungibile dal centro città imboccando propio “Castle Street” e una volta arrivati allo spiazzo antistante il castello, potrete acquistare il biglietto per visitarlo. Un luogo unico spesso usato come set cinematografico dove è possibile immergersi in oltre 2000 anni di storia. Il Dover Castle è uno dei più importanti castelli medievali presenti nel Regno Unito situato  nella parte superiore delle famose bianche scogliere si affaccia sul canale, con vista sulla vicina costa francese. Venne costruito nel 1180 per volere di Re Enrico II ed oggi è visitabile in tutto il suo splendore. Per ulteriori informazioni su prezzi, orari e informazioni potete consultare l’articolo che approfondisce l’argomento.

Scogliere di Dover

Le Bianche Scogliere di Dover

Uno dei luoghi simbolo della città di che non dovete assolutamente perdere durante un weekend a Dover sono sicuramente le famose bianche scogliere. Proprio in questo articolo vi ho descritto minuziosamente come intraprendere un itinerario a piedi per visitare sia solo le bianche scogliere, Fan Bay Shelter e il South Foreland Lighthouse. Queste ultime due attrazioni vi ricordo che sono a pagamento. Per quanto riguarda invece la camminata sulle scogliere potrete addentrarvi lungo tutto il percorso indicato fino a raggiungere il faro (circa 40/50 minuti a passo normale). Se la giornata lo consente e non c’è troppa umidità o afa vi sarà possibile vedere la vicina costa francese. Il percorso è molto piacevole perché vi permetterà di vedere le bianche scogliere di Dover, panorami mozzafiato e aria pulita. Inoltre lungo il percorso c’è uno shop e anche uno chalet dove potersi rinfrescare e rigenerare dopo la lunga passeggiata.

Altra veduta delle bianche scogliere di Dover

Se decidete di raggiungere il faro, che dista circa 2 miglia dall’ingresso delle scogliere, vi consiglio di portarvi, sopratutto se la giornata è calda, un cappello e delle scarpe comode per affrontare al meglio la passeggiata. Il faro è visitabile al suo interno ed è possibile salire fino a su in cima per avere un punto di vista ulteriore su tutta la baia e le bianche scogliere. Un panorama unico anche dove poter scattare delle splendide fotografie.

Città di Dover

La città

Dover è una città a misura d’uomo e ricca di negozi dove poter fare shopping, negozi di souvenir, e pub. Non mancano cafè e ristoranti di pesce dove poter gustare le specialità del luogo e trascorrere la serata. Lo stile inglese delle case al di sotto delle scogliere bianche di gesso donano un particolare fascino a tutta la città e ai dintorni offrendo tanti spunti davvero interessanti. Ho trovato alcuni pub davvero molto ben tenuti e con prezzi modici e birra davvero eccellente. Infatti il Kent è famoso proprio per la produzione del luppolo e per questo motivo le birre locali sono davvero ottime.

Città di Dover

Se avrete l’occasione di fare una passeggiata in città acquistato il mio souvenir di Dover in uno dei tanti negozi che sono su Cannon Street e più precisamente al Curiosity of Dover dove troverete una scelta di souvenir davvero originali. Io ad esempio ho acquistato la calamita con una piccola barca in legno con la scritta “Dover” molto carina ed originale.

il Dover Museum

Il Dover Museum

Proprio in centro città  a Market Square si trova il Dover Museum che è uno dei dei più antichi musei della contea di Kent. E ‘stato fondato nel 1836 ed è oggi una delle principali attrazioni turistiche del paese. Visitarlo vi permetterà di conoscere sia la storia di Dover che alcune importanti testimonianze di civiltà passate. Al piano terra potrete ripercorrere la storia di Dover dall’età della pietra ai Sassoni attraverso utili informazioni riguardanti la costruzione di forti romani di Dover. Al primo piano invece, ogni anno vi è una mostra diversa. Ai piani superiori potrete trovare alcuni modelli in scala del  porto di Dover fino al Medioevo. All’ultimo piano troverete la famosa imbarcazione appartenente all’età età del bronzo che è stata scoperta a Dover ed ha una rilevanza internazionale perché è la più antica imbarcazione al mondo.

Orari di apertura:

Dal Lunedì al Sabato dalle 9.30 alle 17.00
La Domenica da Aprile a Settembre dalle 10.00 alle 15.00
Chiuso le Domeniche da Ottobre a Marzo
Chiuso il 25 e 26 Dicembre e il 1 Gennaio

Prezzi:

Adulti: £4.50
Bambini/Anziani over 65 e ridotto: £3.20
Family ticket: £11,50

Per ulteriori informazioni e aggiornamenti su prezzi e orari potete visitare il sito ufficiale del museo di Dover.

Cerca voli economici per Londra

Lascia un commento

Comment