5 modi alternativi per risparmiare sui viaggi

La bella stagione sta per entrare nel vivo e ci apprestiamo a prenotare le tanto agognate vacanze estive. Su questo blog vi ho spesse volte parlato di come poter risparmiare sia sui voli che sugli hotel fornendovi dei consigli e pratiche per poter risparmiare sui vostri viaggi.

Un viaggio però non si limita solo alla scelta di un volo o di un hotel ma è fatto di tante piccole accortenze assolutamente da non sottovalutare. Per questo motivo volevo indicarvi ben 5 modi alternativi per risparmiare sui vostri viaggi in vista delle vacanze estive.

1) Entrate nei musei e luoghi gratis.

Non tutti sanno che in particolari giornate è possibile entrare gratis nei musei. Ad esempio: La prima Domenica del mese o l’ultima domenica del mese, in particolari fasce orarie. In Grecia per esempio: il 6 marzo in memoria dell’attrice e successivamente Ministro della Cultura Melina Mercouri o anche il 18 aprile per la Giornata Internazionale dei monumenti si può entrare gratis. Questo è solo un esempio ovviamente. Avendo recepito queste informazioni preventivamente potrete scegliere il vostro weekend o la vostra vacanza anche in base a questo fattore. In questa maniera non dovrete accollarvi il costo di un museo o di una particolare attrazione. Dipende molto da che città o località di vacanza sceglierete ma tutti i costi sono da valutare. C’è un risparmio che vai dagli 8 ai 15€ a persona. Questa cifra la potrete sicuramente destinare ad altre attività o dedicarvi allo shopping.

2) Carte Turistiche

Anche se non tutte sono vantaggiose, alcune carte turistiche, possono rivelarsi una buona fonte di risparmio. Spesse volte le carte turistiche degli Enti del Turismo includono anche l’uso dei mezzi pubblici e i trasferimenti per e da l’aeroporto. Se si valutano bene tutti costi scoprirete, prezzi alla mano, che è possibile risparmiare tanti soldi durante un fine settimana. Inoltre considerando che in media si visitano almeno 3 musei e 2 attrazioni durante un weekend e ci aggiungete i costi per i mezzi pubblici potrete prendere in considerazione anche questo aspetto.

3) Codici sconto

Esistono numerosi portali che raccolgono decine e decine di codici sconto dei siti web più famosi per le prenotazioni online. Per esempio qui potrete trovare dei codici sconto di Edreams per risparmiare sui vostri viaggi da prenotare con il portale. I codici sconto sono un’ottima fonte di risparmio perché ci sono sconti che partono dal 5 fino al 15% e o in alcuni casi si può arrivare anche ad un 20% di risparmio effettivo su ogni singola prenotazione. Questi portali sono una buona fonte di informazione per trovare più codici sconto senza andare a girarsi tutti i siti web singolarmente.

4) Iscrizione a Newsletter

Informarsi prima di partire può essere considerata una delle principali fonti di risparmio per i vostri viaggi. Se conoscete preventivamente tutte le informazioni, gli sconti, e le promozioni in atto per una determinata località sarete sempre un passo avanti. Infatti se vi iscrivete alle newsletter delle compagnie aeree, siti web di viaggio, blog e portali turistici potrete usufruire di particolari promozioni a voi dedicate. E’ una scelta di marketing da parte dei viari siti web, dedicare maggiore attenzione a chi è membro di una community e fidelizzare i clienti. Per questo motivo, gli iscritti alle newsletter, ricevono sempre promozioni dedicate e sconti per i propri viaggi.

5) I social

Anche per i social vale lo stesso discorso che abbiamo fatto sulle iscrizioni alle newsletter. L’uso dei social è molto considerato dagli operatori del settore che sfruttano le piattaforme più comuni per poter inviare offerte e sconti dedicati. Di solito si possono scoprire delle ottime promozioni proprio attraverso le pagine social di compagnie aeree, siti web e portali. Ci sono compagnie aeree, ad esempio, che spesso adottano questo canale per inserire offerte limitate nel tempo o solo di poche ore e, seguendole sui social, potrete usufruire di vantaggi solo ed esclusivamente dedicate ai followers.

Voi ne conoscete altri ?

Lascia un commento

Comment