10 cose da fare gratis a Parigi

La città di Parigi è una delle mete più interessanti e gettonate d’Europa ma, come tutti ben sappiamo, un fine settimana o una vacanza low cost, non può solo limitarsi al costo basso di voli e hotel ma anche alla ricerca di luoghi gratuiti da vedere per poter rientrare nel budget iniziale. Inoltre Parigi non è sicuramente la città più cara d’Europa ma si assesta in una fascia medio alta rispetto a molte altre città europee. Tra le 10 cose da fare gratis a Parigi ci sono tante attività da prendere in considerazione ed anche una guida gratuita che vi regalerò alla fine dell’articolo.

Non dovrete rinunciare a nulla perché potrete visitare la città in maniera gratuita entrando in alcuni tra i musei più famosi della città, le chiese più conosciute, e se leggerete tutto l’articolo capirete sin da subito quali sono le opportunità per visitare alcuni luoghi della città completamente gratis. Pronti a scoprire le 10 cose da fare gratis a Parigi assolutamente da non perdere?

Quali sono le 10 cose da fare gratis a Parigi ?

Non ci crederete ma la maggior parte dei monumenti più conosciuti della città possono essere visitati gratuitamente senza dover sborsare un euro. Se la cosa vi incuriosisce, seguite il mio elenco e capirete come poter trovare 10 cose da fare gratis a Parigi.

Museo D'Orsay Parigi

1 – Visitare i Musei gratis

Se siete in procinto di organizzare un fine settimana a Parigi non dimenticate di organizzarlo includendo nel vostro itinerario la prima Domenica del mese perché la maggior parte dei musei di Parigi prevede, in quella Domenica, ingresso gratuito per tutti. Vi faccio qualche esempio: Museo d’Orsay la prima Domenica del mese è gratis per tutti. Inoltre i giovani dai 18 ai 25 anni cittadini o residenti da lunga data in un paese dell’Unione europea entrano gratis, e anche tutti i minori di 18 anni entrano gratis (al momento in cui scrivo). Stessa cosa per esempio in alcuni musei importanti della città. Persino il Museo del Louvre ogni prima Domenica del mese da Ottobre a Marzo è gratis. Come anche ad esempio i giovani sotto i 18 anni su presentazione di un documento d’identità ufficiale oppure i giovani di età compresa tra i 18 ei 25 anni appartenenti alla comunità europea su presentazione di un documenti d’identità ufficiale. Sempre al museo del Louvre il Venerdì sera, dalle 18h, ingresso gratuito alle collezioni permanenti dato ai giovani sotto i 26 anni, indipendentemente dalla loro nazionalità, su presentazione sempre di una prova. Così come i più importanti musei della città adottano questo tipo di politica anche i musei più piccoli possono offrire ingresso gratuito ai propri visitatori in determinati giorni della settimana o in corrispondenza di festività nazionali. Ad esempio a Parigi il 14 Luglio è festa nazionale e potrete trovare, oltre che accesso ad alcuni musei gratuito anche alcune manifestazioni gratis da vedere.

Cattedrale di Notre Dame a Parigi

2 – Cattedrale di Notre Dame

Uno dei luoghi più conosciuti ed amati di Parigi dai turisti è sicuramente la Cattedrale di Notre Dame. La cattedrale metropolitana di Nostra Signora è il principale luogo di culto cattolico della città dove poter assistere alle liturgie e apprezzare statue, dipinti e monumenti. L’ingresso alla cattedrale di Notre dame è gratuito, la salita alle Torri di Notre Dame è invece a pagamento. Vi sarà possibile ammirarla in tutto il suo splendore sia dal piazzale antistante che all’interno senza dove spendere un euro e quindi rientra a pieno titolo tra le 10 cose da fare gratis a Parigi.

Basilica del Sacro Cuore a Parigi

3 – Basilica del Sacro Cuore

Il quartiere di Montmartre è già di per se una vera e propria attrazione da vedere gratuitamente. L’affascinante aria che si respira in questa parte della città è davvero unica e vi rapirà sicuramente. Sulla collina più alta della città si trova la Basilica del Sacro Cuore uno dei simboli e luoghi più conosciuti della città di Parigi. L’ingresso nella Basilica è gratuito, l’accesso alla cupola è a pagamento, € 5 (al momento in cui scrivo).

4 – Cimitero di Père Lachaise

Anche se può sembrare una cosa macabra, il cimitero di Pere Lachaise è uno dei luoghi più visitati della città di Parigi perché al suo interno si trovano numerose lapidi di personaggi molto famosi. Ve ne citerò soltanto alcuni ma l’elenco è veramente enorme: A partire da Delacroix, Molièr, Amedeo Modigliani, Auguste Comte, Vincenzo Bellini, Gioacchino Rossini, Maria Callas, Fryderyk Chopin, Oscar Wilde e moltissimi altri. Una delle tombe più visitate è sicuramente quella di Jim Morrison amato leader dei The Doors. L’ingresso al cimitero è gratuito ed è possibile acquistare una mappa al costo di 2,50€ per potersi meglio orientare all’interno dell’enorme area del cimitero. Esistono anche delle visite guidate per visitare il museo con l’aiuto di un esperto. Maggiori informazioni le trovate sul sito ufficiale del Cimitero di Père Lachaise.

5 – Statua della libertà al Musèe des arts et métiers (Museo delle arti e dei mestieri)

Non tutti sanno che a Parigi si trovano diverse copie della Statua della Libertà di New York e una di queste si trova proprio in questo museo. Di Frédéric Auguste Bartholdi, la statua della libertà venne costruita nel 1878 e inserita nel museo nel 1907. E’ visibile all’interno del museo con dimensioni 283 x 75 x 75 cm ed un peso di 322 kg. Per tutti la prima Domenica del mese ed il Giovedì in notturna dalle 18 alle 21.30 l’ingresso al museo è gratuito. Inoltre i minori di 18 anni e i giovani fino a 26 anni in possesso di carta d’identità e appartenenti alla comunità europea entrano gratis sempre. Considerate che poi il museo al suo interno è davvero ben tenuto e con tante altre cose interessanti da vedere.

Trocadero parte alta per vedere torre eiffel

6 – Il luccichio della Torre Eiffel dai giardini del Trocadéro

Salire sulla torre ha sicuramente il suo fascino ma anche vederla dall’esterno con uno spettacolo di luci davvero unico non è affatto da meno. Infatti la sera è possibile recarsi ai giardini del Trocadèro ed arrivare fino a Place du Trocadéro nelle vicinanze del Palais de Chaillot  dove vi sarà possibile vedere già numerose persone intente a fotografare lo spettacolo dello scintillio della Torre Eiffel. Uno spettacolo senza precedenti da vedere gratuitamente. Se invece volete salire sulla torre ci sono vari ticket da pagare.

Mouling Rouge a Pigalle Parigi

7 – Da Montmartre a Pigalle i simboli della città

Uno dei quartieri più affascinanti di Parigi è sicuramente quello di Montmartre dove vi sarà possibile arrivare in metro e apprezzare Place du Tertre dove ogni giorno si ritrovano gli artisti e caricaturisti che eseguono ritratti per i turisti. Sebbene questi non siano gratuiti vi farà sicuramente piacere ammirare e apprezzare questo luogo magico e caratteristico della città. Sempre a Montmartre si trova anche Pigalle dove potrete ammirare il famoso mulino rosso del Moulin Rouge noto locale di Parigi. Proprio nelle vicinanze  si trova l’interessante Musée de la Vie Romantique dove l’accesso alle collezioni permanenti è gratuito per tutti. Per maggiori informazioni sul museo, orari, e come arrivare visitate il sito ufficiale.

8 – Bici a Parigi

Sono davvero un vanto della città di Parigi le molteplici bici che potrete trovare nel cuore della metropoli francese. Infatti il sistema di bike sharing Velìb è davvero utile e capillare e vi permetterà di muovervi con grande fallibilità e senza inquinare. Con oltre 1800 stazioni sparse in tutta la città, circa 23.600 biciclette funzionanti 24 ore su 24, il sistema di bike sharing di Parigi è un buon modo ecologico e piacevole per esplorare la città. I primi 30 minuti sono gratuiti per tutti quelli che sottoscrivono un abbonamento previsto dal programma Velib. Un articolo dettagliato sulle bici a Parigi lo potete trovare su Parigi.it

9 – Jardin Des Tuileres

Visitando Parigi è alquanto difficile evitarlo perché si trova proprio tra il Museo del Louvre e Place de la Concorde nel I arrondissement di Parigi. Sia passeggiando a piedi e che arrivandoci con i mezzi pubblici vi troverete sicuramente a visitare gli splendidi giardini ornati di interessati statue, monumenti, laghetti, piante e prati. Il parco cittadino venne creato da Caterina de’ Medici come giardino del Palazzo delle Tuileries nel 1564. Successivamente venne aperto al pubblico nel 1667 e divenne poi parco pubblico subito dopo la Rivoluzione francese. Oggi è uno dei giardini e parchi più apprezzati sia dai turisti che dai cittadini francesi per godersi intere giornate di relax. L’ingresso al parco è gratuito informatevi precedentemente su orari di apertura e chiusura dei cancelli.

Acqua gratis a Parigi

10 – Acqua a Parigi

Se andate nei ristoranti o nei vari punti di ristoro della città, l’acqua confezionata in bottiglia, vi costerà tantissimo. Si arriva da un minimo di 1,80 (in distributori) a 7 euro (ristoranti,pub,ecc…) per una bottiglia di 1 litro o mezzo litro. Se andate in un ristorante non predente l’acqua confezionata ma chiedete una brocca d’acqua che vi arriverà direttamente a tavola gratis. Avendo questa accortenza eviterete di spendere un patrimonio in acqua. Ci sono poi varie fontane in città così da riempire alcune bottigliette d’acqua per quando vi metterete in cammino alla scoperta della città. L’acqua a Parigi è potabile ed è davvero ottima.

Ancora Gratis ?

Guida Gratuita in PDF

Il vantaggio di leggere il mio articolo rispetto ad altri è quello di poter ricevere gratuitamente anche la nostra guida di Parigi in PDF da scaricare completamente gratis per poter visitare ed avere consigli pratici su Parigi. Sicuramente non è una di quelle guida complete ma ci sono delle nozioni di base per poter pianificare il vostro viaggio a Parigi in maniera ottimale anche perché la guida, essendo in PDF, può essere sia stampata che portata sui vostri smartphone e tablet.

Cerca voli per Parigi
Confronta le offerte e trova voli economici per Parigi
Cerca Ora!

 

Tags:

,

Lascia un commento

Comment