Un giorno a Diamante: la mia esperienza

Ci sono dei luoghi che ti restano sulla pelle, luoghi di cui ti innamori perché ti regalano sensazioni positive, magia, mare e tanta allegria. Uno di questi è sicuramente Diamante che ho avuto modo di scoprire durante il mio giro in Ape Calessino da Catania a Milano e che difficilmente dimenticherò. Avevo una diversa percezione di Diamante perché, essendo di Napoli e conoscendo molte persone che scelgono questa meta per le proprie vacanze, pensavo fosse la solita località di mare presa d’assalto dai turisti provenienti da ogni parte d’Italia. Ed invece mi sbagliavo perché Diamante è non solo una bellissima località turistica ma anche un luogo tutto da scoprire che vi lascerà senza parole. Sono stato solo un giorno a Diamante ma mi è bastato per capire ed apprezzare un luogo unico e affascinante.

Quello che ho imparato in questo viaggio e che il pregiudizio ti frega, ti fa vivere le cose in maniera diversa, hai una visione distorta delle cose e della realtà e questo non ti fa vivere bene. Bisogna provare una cosa prima di poterne parlare, altrimenti è meglio tacere. Forse però la percezione negativa che avevo mi ha portato ad apprezzare ancor di più questa località in provincia di Cosenza nel cuore della Riviera dei Cedri che si affaccia sul Mar Tirreno.

Il Mare a Diamante

Il Mare a Diamante

Prima di parlarvi di Diamante e della piacevole scoperta che ho fatto, proverò a descrivervi il mare, ammesso che si possano trovare parole adatte per poter descrivere cotanta bellezza. Immaginate un lungo tratto di spiaggia con un mare cristallino con dei colori che vanno dall’azzurro al blu scuro. Difronte, nei pressi della frazione di Cirella si trova la bellissima isola di Cirella con fondali, grotte ed insenature davvero unici. Circa 8 km di spiaggia a disposizione per poter trascorrere intere giornate sia con lidi attrezzati e sia con tratti di spiaggia libera.

Altra spiaggia a sud di Diamante

Ci sono diversi stabilimenti balneari che offrono tanti servizi e diverse opzioni. Diverse sono le spiagge a seconda di dove andrete perché nel lato di Cirella la spiaggia è un mix di sabbia e piccoli sassolini di colore grigio e nel lato Sud si trovano spiagge con sabbia scura tendente al dorato. Una vasta scelta e un mare che vi lascerà a senza parole.

Uno dei murales più famosi di Diamante

Diamante città dei murales e del peperoncino

Come vi dicevo in precedenza, ignoravo completamente che Diamante potesse essere, oltre che un luogo di vacanza, una città tutta da scoprire ed infatti sono rimasto a bocca aperta per quanto fosse interessante il centro storico ed il suo lungomare. Siamo arrivati a Diamante il pomeriggio con il nostro bolide e abbiamo scoperto la lunga spiaggia e l’indomani siamo andati a visitare il centro storico ed è stata una piacevole scoperta. Un giorno a Diamante non può bastare ma sicuramente vi farà capire come questa località balneare nel cuore della riviera dei Cedri potrà offrirvi durante un’intera vacanza.

Murales a Diamante

Diamante è una vera e propria bomboniera fatta di piccole vie strette e murales che imperversano sulle pareti di abitazioni, chiese e monumenti. Un vero e proprio diamante da scoprire e visitare che renderà la vostra vacanza piacevole e allo stesso tempo molto interessante. Ci sono più di 250 opere di diversi autori da apprezzare in tutta la loro bellezza e creatività. E poi che dire del peperoncino ? ci sono dei veri e propri bazar che vendono peperoncino e preparati con il peperoncino. Tra marmellate, liquori, salse, intingoli vari potrete apprezzare in tutto il suo splendore, il peperoncino di Diamante.

Uno dei tanti murales di Diamante

La sera il centro di Diamante si anima e vi sono diversi locali, bar e ristoranti dove poter assaggiare specialità di pesce e piatti tipici della Calabria e specialità tipiche proprio di Diamante e Cirella. Vi consiglio di assaggiare la marmellata di nduja, alici ripiene, liquore al cedro e liquore al peperoncino o al finocchietto selvatico.

Peperoncino a Diamante

Abbiamo avuto modo di assaggiare alcune specialità tipiche all’agriturismo Montesalerno di cui vi parlerò sempre sul blog a breve. Prodotti freschi della terra, menù con pietanze tipiche del luogo da provare assolutamente.

I Ruderi di Cirella

I ruderi di Cirella

Per questioni di tempo non ho visitato proprio i ruderi ma ho avuto l’opportunità di vederli comunque da un altura difronte (vedi foto). Sul promontorio si trovano i resti dell’antica “Cerillae” e si possono scorgere i resti della Torre dell’antico castello, la chiesa di San Nicola Magno, la chiesa dell’Annunziata e un pantheon romano. Una location molto suggestiva che consiglio a tutti di visitare anche perché da quell’altura si può godere di un panorama unico e se sarete fortunati anche un tramonto davvero suggestivo. Noi eravamo sul promontorio accanto e abbiamo avuto l’opportunità di apprezzare sia il tramonto che i ruderi al tramonto.

Tramonto a Diamante

Un giorno a Diamante: La mia esperienza

La mia esperienza è stata del tutto positiva perché ho potuto scoprire alcuni aspetti della Calabria che ignoravo come ad esempio i bellissimi colori del mare, le ampie spiagge e i servizi offerti, le caratteristiche uniche di ogni abitato nelle vicinanze e soprattutto la tradizione che in ogni regione varia di città in città, da paese a paese e a volte da quartiere in quartiere. Colpisce così tanta bellezza tutta assieme, i profumi, l’allegria la spensieratezza. Incastonata tra mare e monti, Diamante è autentica, affascinante e sorprendente e soprattutto ideale per trascorrere le vostre vacanze estive. Per non parlare del centro storico con i tanti murales e i locali tipici, la chiesa dell’Immacolata e il lungomare dove passeggiare e godersi il tramonto. Certo un giorno a Diamante non mi è bastato, non ho potuto conoscere tutto di questa bella località ma mi ha aiutato a capire che forse potrò tornarci in vacanza per conoscerla a dovere!

Cerca voli economici per Lamezia Terme

Tags:

Lascia un commento

Comment