BenBo a Napoli nasce il primo capsule hotel d’Italia

Il forte incremento turistico della città di Napoli negli ultimi anni ha portato valide e interessanti iniziative per tutti i viaggiatori. In particolare l’aeroporto internazionale di Napoli dopo l’ampliamento e la ristrutturazione, incremento delle destinazioni, l’arrivo di Ryanair, ed altre interessanti iniziative, l’11 Gennaio 2017 ospiterà il primo capsule hotel d’Italia. Si chiama BenBo abbreviazione di Bed&Boarding che è un nuovo format di ospitalità fast&cheap attivo 7 giorni su 7 e 24 ore su 24. Sarà una bellissima esperienza che spero di provare quanto prima quella di poter soggiornare in una capsule hotel a Napoli in attesa di un volo. Soggiornare in una cabina letto BenBo a Napoli e un modo più piacevole per bypassare i tempi di sosta prima o dopo un volo. Non pensate che questo tipo di iniziativa sia relegata solo ed unicamente a giovani backpackers, ma ad ogni tipologia di viaggiatore, dal giovane business man alle famiglie.

Non siamo ad Osaka dove è nato il primo capsule hotel al mondo ma siamo a Napoli, in pieno Sud Italia dove verranno istallate le prime capsule hotel della nazione. Un concept originale e in linea con le tendenze del viaggiare contemporaneo che privilegiano confort, ottimizzazione del tempo e risparmio. Le capsule non vanno confuse con stanze di un vero e proprio hotel ma in realtà sono dei moduli abitativi autonomi, delle cabine/stanze delle dimensioni di circa 4 mq dotate di tutti i comfort necessari per soddisfare le esigenze di relax, riposo e privacy del viaggiatore.

BeBo a Napoli

Come sono fatte le capsule BenBo a Napoli ?

I moduli sono realizzati con materiali lignei, opportunamente trattati e lavorati e sono predisposti per essere trasportati già assemblati. I tempi d’installazione sono contenuti e il sistema modulare consente di aumentare o ridurre la sua capacità ricettiva a seconda delle necessità della struttura. Il progetto è realizzato dando precedenza a soluzioni architettoniche e materiali a basso impatto ambientale.

La capsula è una cabina letto è così configurata: 

Porta automatizzata;
Finestra con oscuranti;
Letto di Lunghezza cm 200 x Larghezza cm 70;
Tavolo da lavoro (50 x 60 cm);
Pareti insonorizzate;
Aria condizionata regolabile;
Illuminazione intera d’atmosfera con singoli settings;
Illuminazione sul tavolino da lavoro;
Specchio e appendiabiti;
Docking station per iPod e lettore Mp3;
Oscuranti alle parti vetrate;
Tv multimediale con entertainement;
Multimedia touch screen con: info voli, sveglia;
Presa di corrente e connessione internet.

Come funziona BenBo ?

Le Capsule Hotel BenBo a Napoli saranno inaugurate l’11 Gennaio 2017 proprio all’aeroporto di Capodichino. Le modalità di utilizzo di BenBo sono molto semplici: il cliente può prenotare la sua capsula utilizzando i dati personali e quelli della carta di credito, anche prima dell’arrivo in aeroporto attraverso il sito internet del gestore o con un’apposita app per smartphone, oppure stesso nell’area dedicata a Bed&Boarding in aeroporto, dove, con l’apposita reception, effettuerà il  processo di prenotazione, check-in e check-out, potrà accedervi per il tempo necessario.

Immediatamente dopo il check-out, inizia la procedura di pulizia e cambio biancheria. Le lenzuola si cambiano in automatico ad ogni check-out; l’abitacolo è costantemente sanificato e l’aria è mantenuta fresca e pulita attraverso un sistema automatico di diffusione.

Quali sono i prezzi ?

Per dormire in una capsule room di BenBo a Napoli i prezzi sono:

8 euro la prima ora
7 euro dalla seconda ora in poi e 25 euro le nove ore notturne.

Capsule Hotel a Napoli

Dove si trova BenBo all’aeroporto di Capodichino a Napoli ?

Le capsule hotel di BenBo a Napoli verranno posizionate nell’ex locale ATI ed ha una superficie di 1.130 mq per un’altezza interna pari a 4 metri e mezzo. Il progetto prevede un primo stralcio di 42 capsule su 72 autorizzate, per ospitare 40 cabine tipo più 2 cabine per diversamente abili, ovvero dimensionate nel rispetto della normativa vigente per l’abbattimento delle barriere architettoniche.

Tags:

,

Lascia un commento

Comment