Dinosauri agli Astroni orari prezzi e info utili

Sono stato con la mia famiglia alla mostra “Dinosauri in carne ed ossa” che si tiene al cratere degli Astroni, inserito nell’area vulcanica dei Campi Flegrei, dove c’è la Riserva Naturale protetta dal Wwf. In primis devo fare un “mea culpa” perché, pur essendo di Napoli, non avevo mai visitato la riserva naturale degli Astroni che già di per se è un luogo davvero unico ed affascinante a due passi dalla città. Arricchita da questa mostra che per me è, e non è solo un mio parere, davvero geniale per come è strutturata e per come è stata concepita. Trovare dei dinosauri a grandezza naturale lungo un percorso naturalistico rendono la mostra di grande impatto e molto realistica. Portare una mostro di dinosauri agli Astroni è stata davvero un’idea azzeccata che ho  apprezzato molto.

Come vi dicevo, ci sono andato con mia moglie e mio figlio di 3 anni ed ho avuto la possibilità di girarmi tutta la mostra in tranquillità stando all’aria aperta, respirando aria pulita e godendomi il ponte del 1 Maggio. Al di là della riserva, che vale comunque la pena vedere sia con la mostra che senza, oggi vi parlerò di “Dinosauri in carne ed ossa” la mostra che include circa 40 ricostruzioni a grandezza naturale di numerose specie principali protagoniste della Preistoria a partire dall’Era più antica fino ai giorni nostri.

Dinosauri agli Astroni - Shop

Le ricostruzioni sono a grandezza naturale, quindi in scala 1:1, così come dovevano apparire in vita. Una mostra molto suggestiva che, con l’avvento delle belle giornate, non dovete assolutamente perdervi durante il weekend. Portateci i vostri figli perché oltre ad essere molto interessante ed istruttiva vi permetterà di respirare aria buona e godervi una bella giornata in famiglia. Per chi decidesse di andare a visitare la mostra eccovi tutte le informazioni che sono riuscito a reperire durante la mia visita e che condivido volentieri con voi. Per informazioni più dettagliate vi indicherò comunque il sito della riserva ed il sito della mostra con eventuali numeri per richiedere informazioni più precise.

Cosa troverò alla mostra dei dinosauri agli Astroni ?

La mostra Dinosauri in Carne ed Ossa è stata per me una vera sorpresa perché ho potuto scoprire sia una riserva naturale che da napoletano non conoscevo e sia una mostra molto interessante e ben strutturata per epoche e per esemplari in mostra. Più di 40 modelli a grandezza naturale realizzati con la consulenza di paleontologi professionisti. Come potete vedere da alcune foto gli esemplari sono riprodotti in maniera molto dettagliata e vederli così che sbucano dalla vegetazione rendono la cosa ancora più realistica. All’entrata della mostra ci sono già i primi due dinosauri da poter ammirare, la biglietteria e vi verrà fornita una mappa con i percorsi, le aree ristoro e dove poter trovare tutti i dinosauri.

Dinosauri agli Astroni

Vi dico si da subito che all’interno non ci sono bar o punti vendita in quanto è una riserva naturale ma è possibile portare cibo dall’esterno. All’interno ci sono delle fontanelle dove è possibile riempire borracce e bottiglie per rinfrescarvi durante il tragitto. Ci sono poi contenitori per gettare i rifiuti in maniera differenziata e bagni. I ragazzi della riserva sono molto gentili e disponibili e sono posizionati ad ogni angolo per fornirvi indicazioni sui percorsi ideali da seguire per vedere tutti gli esemplari in mostra. Ovviamente i dinosauri non sono l’unica cosa da vedere perché la riserva ha al suo interno anche un punto osservazione per uccelli, specie animali come ad esempio dei cavalli in libertà, insetti, rane e piante di ogni genere. Il punto di osservazioni degli uccelli del lago grande ad esempio l’ho trovato davvero interessante. Considerate comunque di trascorrere l’intera giornata nella riserva o comunque di fare un’escursione a contatto con la natura che richiede del tempo. Una visita mordi e fuggi non è consigliata.

Dove si tiene la mostra Dinosauri in Carne ed Ossa a Napoli ?

La mostra si tiene presso la Riserva Naturale “Cratere degli Astroni”, in via Agnano agli Astroni, 468- Napoli. Per chi ha il navigatore ecco le coordinate GPS:40.84019 – 14.15918.

Quali sono gli orari di apertura ?

La mostra sarà aperta da Sabato 4 marzo 2017 a Domenica 5 Novembre 2017. In occasione della mostra la Riserva è aperta al pubblico il Venerdì dalle 14:30 alle 18:30, il sabato dalle 9:30 alle 18:30, la domenica ed i festivi dalle 9:30 alle 18:30.

la biglietteria chiude due ore prima della chiusura della mostra. Per le scolaresche la mostra è sempre aperta previa prenotazione.

Sul sito della mostra troverete maggiori informazioni su orari e prezzi.

Quanto costa la mostra Dinosauri in Carne ed Ossa a Napoli ?

Biglietto intero: € 10,00 da 18 a 65 anni
Biglietto ridotto: € 7,00 da 4 a 18 anni, sopra 65 anni, componenti nucleo familiare, accompagnatori diversamente abili
Ridotto speciale: soci WWF e APPI € 4,00
Ingresso gratuito: bambini fino a 4 anni e diversamente abili.

Io ad esempio andando con mio figlio piccolo e mia moglie ho pagato 7€ a persona e mio figlio avendo meno di 4 anni non ha pagato. Quindi con 14€ abbiamo potuto vedere la mostra ed abbiamo avuto accesso alla riserva.

Attenzione! Per quanto questo blog possa essere aggiornato non garantisce le informazioni su riportate che risalgono al momento della mia visita alla mostra nel mese di Maggio 2017. Per informazioni più dettagliate vi consiglio di visitare il sito ufficiale della mostra.

Come arrivare alla mostra ?

Vi dico subito che la riserva non possiede un parcheggio proprio e lungo la strada, fatta di curve e non molto larga, non è possibile parcheggiare e si rischiano multe salate. Però e c’è un però, ogni Sabato, Domenica e Festivi c’è il servizio dino-navetta messo a disposizione da ANM. Praticamente vi conviene arrivare con l’auto ai parcheggi di Bagnoli (Via Liberazione) o ai parcheggi dell’Ippodromo di Agnano. Il secondo ve lo sconsiglio quando ci sono altri eventi all’ippodromo.

Navetta che porta alla mostra agli Astroni

Una volta arrivati li c’è un parcheggio sotterraneo dove poter lasciare l’auto custodita e prendere poi la navetta ANM514 che vi porterà in circa 10 minuti alla riserva. La navetta è disponibile dalle ore 09:30 e le ore 18:30 ed effettua da Bagnoli la fermata Ippodromo e poi porta direttamente alla mostra.

Fermata Metropolitana di Bagnoli

Metropolitana linea 2: Il treno con partenza da piazza Garibaldi (Stazione Napoli Centrale) direzione Pozzuoli fermata Bagnoli – Agnano Terme. Sono circa 9 fermate.
Se invece partite da Pozzuoli Solfatara prendere il  treno in direzione Piazza Garibaldi fermata Bagnoli – Agnano Terme ed è solo una fermata.
Una volta arrivati a Bagnoli si può raggiungere la mostra con il bus ANM 514.

Altre info utili che ho scoperto andando alla mostra

Se avete deciso di andare alla mostra da soli o con a seguito i vostri pargoli sappiate che all’interno va seguito un regolamento in quanto la riserva è appunto una riserva naturale e non un parco cittadino. La cosa positiva e che si può portare cibo all’interno e portare con voi coperte e teli per poter fare un vero e proprio picnic all’aperto. C’è una bellissima area dedicata per mangiare all’aperto con tutta la famiglia. Ci sono delle fontane dove poter riempire sempre borracce e bottiglie in plastica. Se avete un bimbo piccolo con il passeggino  è consigliabile andarci con un marsupio o zaino perché ci sono alcuni percorsi che hanno scale e per comodità è meglio portare il passeggino chiuso o farvi aiutare o ancora meglio scegliere un percorso alternativo.

Tabella agli Astroni

Indossate scarpe comode o da escursione con cappellino e zaino. E’ vietato fumare o accendere fuochi e seguire scrupolosamente le indicazioni poste lungo il percorso o degli operatori. Insomma ricordatevi che è una riserva naturale e in quanto tale va rispettata. Il mio consiglio è comunque di portarvi abiti comodi, cappellino e acqua per affrontare al meglio l’escursione e ricordarsi che i cancelli chiudono alle 18.30 e che i telefonini all’interno hanno scarso segnale. Seguite scrupolosamente la mappa che vi viene consegnata all’ingresso perché li ci sono tutte le informazioni di cui avete bisogno per vedere i dinosauri agli Astroni. Per prenotare il biglietto e saltare la fila potete farlo tramite il sito ufficiale della mostra nell’apposita sezione dedicata ai ticket.

La mia visita risale al 1 Maggio 2017.

Cerca Volo + Hotel
Scegli tra le offerte il miglior prezzo per la tua prossima vacanza!
Cerca ora!

Tags:

,

Lascia un commento

Comment