Cosa vedere a Torre di Palme borgo tra i più belli d’Italia

Chi mi segue da tempo sa che quello che mi piace raccontare di più sono la bellezze dei tanti borghi e città Italiane. Ciò mi ha portato a fondare un hashtag sui vari social #valorizzaitalia dove raccolgo tutte le foto e gli articoli che possono portare un contributo tangibile alla valorizzazione del territorio italiano. Per questo motivo, sia quando sono in vacanza e sia quando sono in giro per lavoro, ho sempre dato risalto ai piccoli borghi e ai paesi che rendono la nostra Italia una delle nazioni più interessanti e ricche di luoghi da scoprire. Uno di questi è sicuramente Torre di Palme uno dei borghi più affascinanti che io abbia mai visto in Italia. Non pensavo che tra Porto San Giorgio e Marina di Altidona ci fosse un borgo così carino e unico nel suo genere da poter scoprire eppure, in tanti, mi dicevano di andare e visitare quel borgo arroccato su di un’altura (circa 104 m s.l.m) che mi avrebbe incantato. Pensavo tra me e me ma cosa vedere a Torre di Palme di così eccezionale ?

Finalmente decido di visitare, durante le mie vacanze estive nelle Marche, il borgo antico di Torre di Palme. Prendo l’auto e dal villaggio dove ero con mia moglie e mio figlio, vado a vedere ciò che in tanti mi avevano consigliato di vedere assolutamente. Ebbene una volta posteggiata l’auto in un comodo parcheggio gratuito che si trova proprio a ridosso dell’entrata della frazione comincio ad esplorare Torre di Palme.

Torre di Palme piazza iniziale

La prima impressione è quella di essere tornato indietro nel tempo perché il borgo si presenta proprio come me lo avevano descritto: incantevole, spettacolare e con edifici medievali e rinascimentali di estrema bellezza. Ebbene posso confermarvi le tante voci che mi erano arrivate in quei pochi giorni di vacanza nella provincia di Fermo. Torre di Palme va assolutamente visto. A mia volta ho consigliato successivamente a tutti coloro che incontravo nel camping dove alloggiavamo questo splendido borgo.

Cosa vedere a Torre di Palme ?

La splendida frazione in provincia di Fermo è molto piccola e si visita in meno di 1 ora. Conta meno di 300 abitanti ed è un’incantevole borgo con una splendida veduta su tutto il litorale di Marina Palmense. Se mi chiedete cosa vedere a Torre di Palme io vi rispondo semplicemente: tutto!

Il borgo conserva perfettamente l’antica struttura medievale con innumerevoli chiese e i tanti vicoli che si intersecano lungo tutto il centro storico. C’è un municipio, un bar e alcune pizzerie e ristoranti che vi permetteranno di trascorrere una bella serata all’aperto (nel periodo estivo) godendovi, oltre al cibo davvero ottimo, anche una suggestiva atmosfera. Ed è proprio l’atmosfera unica che rende Torre di Palme un borgo assolutamente da visitare perché è esattamente tutto ciò che un borgo deve avere.

  • Chiesa di Sant’Agostino
  • Oratorio di San Rocco
  • Chiesa di San Giovanni
  • Centro storico
  • Piazza Amedeo Lattanzi (Veduta panoramica)
  • Chiesa di Santa Maria a Mare
  • La Meridiana
  • Torre Merlata (cinta Muraria)
  • Il bosco del Cugnolo
  • La Grotta degli Amanti

Tutte questi luoghi da vedere sono tutti concentrati all’interno del borgo e, seguendo le indicazioni “turistiche” ben visibili arriverete in pochi minuti in Piazza Amedeo Lattanzi dove potrete godere di un panorama mozzafiato del litorale.

Municipio di Torre di Palme

Il borgo è visitabile a piedi e tutto il centro storico è interdetto al traffico delle auto eccetto per i residenti. Una volta parcheggiata la vostra auto potete mettervi da subito all’opera e visitare il borgo antico e il meraviglioso centro storico. La prima chiesa che si incontra lungo il cammino è la Chiesa di San Giovanni una chiesta molto piccola con tetto spiovente e affreschi del secolo XV secolo. Successivamente proseguendo c’è l’ingresso laterale della bellissima Chiesa di Sant’Agostino è una delle prime chiese che incontrerete lungo il vostro percorso. La Chiesa è conservato un polittico di Vittore Crivelli e una tavola di Vincenzo Pagani. Al suo interno si trova anche un libro dove potrete lasciare una dedica o un pensiero che vi sta più a cuore. Di li a pochi metri si trova il Municipio (Palazzo Priorale) del borgo con una Meridiana e forse l’unico bar della frazione.

Torre di Palme - borgo

Se vi addentrate in uno dei vicoli successivi al bar potrete trovarvi lungo un’altra piazza dove si trova la suggestiva Torre Merlata risalente al XIII secolo ed è una delle sei torri che una volta difendevano il castello di Torre di Palme. Proseguendo lungo la strada si arriva all’Oratorio di San Rocco e alla grande piazza panoramica (Piazza Amedeo Lattanzi) dove potrete godervi il panorama.

Chiesa del Mare a Torre di Palme

Sulla destra troverete anche la Chiesa di Santa Maria a Mare risalente ai secoli XII-XIII con la suggestiva torre campanaria del XIV secolo. La veduta da qui, soprattutto al tramonto, è davvero suggestiva e particolare con dei colori unici.

Torre Muraria a Torre di Palme

A pochi metri dal bellissimo borgo si trova il famoso Bosco del Cugnolo che è un’Area Floristica Protetta. Se avete tempo potete percorrere un sentiero (circa 2 Km) molto piacevole da affrontare e soprattutto utile per godersi una bella giornata all’aria aperta. Proprio lungo il sentiero si trova anche la Grotta degli Amanti, famosa per la vicenda dei due giovani, Antonio e Laurina, che nel lontano 1911 scelsero di morire nel vicino fosso di san Filippo.

Se vi trovate nella parte Sud delle Marche vi consiglio di visitare questo incantevole borgo con scorci urbani di rilievo, incastonato su di una collina che sovrasta tutto il litorale fermano. Atmosfera unica per trascorrere una bella giornata con fermata obbligatoria in uno dei tanti ristoranti che sfruttano le piccole piazze del borgo per poter provare anche i prodotti tipici della zona o gustare una pizza.

Tags:

Lascia un commento

Comment