Borghi per trascorrere un weekend: 5 consigli utili

In questi ultimi mesi non ho avuto molto tempo per fare lunghi viaggi e quindi spesse volte ho sfruttato i fine settimana liberi per visitare borghi vicini e lontani dalla mia città. Nel tempo ho avuto la possibilità di visitare tanti piccoli borghi per trascorrere un weekend che oltre ad essere caratteristici e interessanti da visitare, possono sicuramente esservi d’ispirazione per trascorrere una gita fuori porta con tutta la famiglia.

Ho partecipato a diversi Instameet (incontri tra Instagramer e blogger) volti alla promozione di un territorio o semplicemente di un borgo o di una località ed ho avuto la fortuna di scoprire dei luoghi unici, originali e ricchi di storia e tradizioni dal fascino indiscutibile. Tramonti che ti prendevano l’anima, mare azzurro e località e borghi di inspiegabile poesia che difficilmente sono riuscito a spiegare con le parole. L’unica cosa che mi resta da fare è dirvi, andateci e poi ditemi se non avevo ragione.

In Italia di borghi da visitare ce ne sono davvero tanti e ovviamente non potevo concentrarli tutti in un articolo solo e quindi, togliendo quelli molto conosciuti, ho deciso di fare una piccola selezione tra quelli che ho avuto la fortuna di visitare. CI sono borghi per trascorrere un weekend e altri per trascorrerci anche l’intera settimana. Pronti a scoprirli con me ?

Borghi per trascorrere un weekend quali consigli ?

Castellabate

1 – Castellabate

Uno dei borghi che più ho amato e che vi consiglio vivamente di visitare è sicuramente Castellabate famosa soprattutto perché è stata una dei luoghi dove hanno girato il film Benvenuti al Sud. Oltre a poter visitare i luoghi dove hanno girato la famosa pellicola potrete apprezzare le piccole viuzze del centro storico, la bellezza e i colori del mare e l’eccezionale accoglienza che solo in queste zone potrete trovare. Un luogo unico, dove si mangia benissimo e dove poter trascorrere un weekend sia di inverno che d’estate per apprezzare il paese e d’estate per approfittare di qualche giornata di relax. Visitare il Cilento potrebbe essere una buona occasione per vedere anche le vicine Acciaroli e l’affascinante Paestum oppure organizzare un vero e proprio tour in Cilento per scoprire le altre vicine località.

Torre di Palme in provincia di Fermo

2 – Torre di Palme

Di borghi in Italia ce ne sono a centinaia e tutti hanno qualcosa da raccontare ed esperienze da vivere tra tradizione e luoghi dal fascino unico ma credetemi se vi dico che Torre di Palme un piccolissimo borgo in provincia di Fermo che ho visitato l’estate scorsa è un luogo davvero unico e considerato uno dei borghi più belli d’Italia. Un po’ tutte le città in questa zona hanno un centro storico davvero molto carino e sicuramente da visitare come ad esempio la bellissima Porto San Giorgio o la più famosa San Benedetto del Tronto. Però Torre di Palme mi ha letteralmente rapito e vi consiglio assolutamente, se vi trovate in queste zone, di visitare con tutta la famiglia.

3 – Roccagorga

Tra i borghi per trascorrere un weekend ho recentemente scoperto Roccagorga grazie ad un Instameet organizzato da Igers Latina a cui ho partecipato molto volentieri. il borgo si trova nella regione Lazio in provincia di Latina e confina con i comuni di Carpineto Romano, Maenza, Priverno e Sezze. Tutta la zona è ricca di interessanti luoghi da vedere ed in particolare Roccagorga è un luogo davvero molto interessante da visitare tra chiese antiche, un centro storico di rara bellezza e luoghi di culto assolutamente da visitare. Vengono organizzate spesso delle manifestazioni che coinvolgono turisti e abitanti di altri paesi e spero anche voi, possiate andarci al più presto perché è uno di quei borghi che merita davvero una visita.

4 – Campli

Sempre grazie ad un blog tour organizzato dalla comune ho avuto modo qualche anno fa di visitare la città di Campli un vero e proprio museo a cielo aperto che abbraccia cultura, culto religioso e tradizione. Si trova tra Ascoli Piceno e Teramo e confina a Nord con Civitella del Tronto e Sant’Omero, ad est con Bellante, a sud con Teramo e ad ovest con Valle Castellana e Torricella Sicura. Uno dei borghi più belli d’Italia dove poter organizzare un weekend o una vera e propria vacanza con tutta la famiglia. Palazzo Farnese, la Scala Santa, il Museo Archeologico sono solo alcuni dei tanti tesori che la città di Campli ospita e spero possiate prenderla in considerazione per un weekend o una gita fuori porta.

5 – Acciaroli

E’ proprio qui in questo borgo antico e pittoresco che Hemingway trovò l’ispirazione per scrivere Il vecchio e il mare ed è proprio qui che vi consiglio di andare soprattutto da Aprile in poi quando le giornate diventano più calde e si può iniziare ad apprezzare al meglio la bellezza di questo luogo. Non esistono solo spiagge meravigliose ma anche un suggestivo borgo di pescatori che è davvero un gioiello con la bellissima chiesa dedicata alla Santissima Annunziata ed una torre di avvistamento normanna. Il centro storico è ricco di piccole strade e case dove poter passeggiare e trascorrere un rilassante weekend o una gita fuori porta.

Quanto distano questi borghi dalle principali città ?

In Italia ci sono decine e decine di borghi per trascorrere un weekend o semplicemente per fare una gita fuori porta. La cosa interessante e che molte di queste località che vi ho segnalato su sono molto vicine alle principali città del centro e del Sud Italia. Queste ovviamente sono quelle che ho visitato io nel 2017 ma mi riprometto di visitarne altre nei prossimi anni. Quanto distano dalle principali città i borghi che vi ho segnalato nell’articolo ?

  • Castellabate dista da Napoli circa 120 Km da Napoli, 328 Km da Roma e meno di 70 km da Salerno.
  • Torre di Palme  dista circa 11 km da Fermo, 6 km da Porto san Giorgio, 25 km da San Benedetto del Tronto e 62 km da Ascoli Piceno.
  • Roccagorga dista circa 20 Km da Frosinone, circa 70 km da Roma e 23 Km da Latina.
  • Campli dista circa 11 Km da Teramo, 73 km da Pescara e 32 km da Ascoli Piceno.
  • Acciaroli dista circa 148 km da Napoli e circa 96 km da Salerno.

Lascia un commento

Comment