Blog

Cosa vedere a Ischia in 2 giorni

Cosa vedere a Ischia in 2 giorni

Con lo sbocciare della primavera e con le belle giornate un bel fine settimana sull’isola verde di Ischia è assolutamente un’idea da prendere in considerazione. Posso affermarlo con certezza perché, essendo napoletano, ho avuto modo di visitare Ischia più volte durante l’anno sia in inverno che in primavera e in estate e non ultima una visita proprio in queste vacanze pasquali. Ed eccomi qui che vi propongo un itinerario di due giorni da trascorrere nella bellissima isola immersa nell’arcipelago Campano a meno di 1 ora e mezza di traghetto da Napoli. Tra le Isole di Napoli, Ischia, è la più grande e la più propensa ad un turismo di massa perché dotata di ampie strutture ricettive. Luogo ideale per trascorrere qualche giorno in compagnia di tutta la famiglia a partire da Marzo fino ad Ottobre inoltrato. Se dovessi dirvi cosa vedere a Ischia in 2 giorni vi risponderei sicuramente: dipende dalla vostre esigenze. A Ischia si può optare sia per una vacanza in pieno relax tra terme e mare oppure una vacanza mista tra luoghi e borghi da vedere e relax alle terme. Sicuramente se devo indicarvi cosa vedere a Ischia vi proporrei un itinerario che riesca a coniugare i diversi aspetti dell’isola perché ognuno di noi vuole viversi la vacanza in modo diverso e secondo le proprie esigenze.

Considerando la grandezza dell’isola vederla tutta in 2 giorni è davvero impensabile perché ci sono talmente tante cose da vedere che sarebbe assurdo. Per farvi un’idea della grandezza di Ischia vi dico solo che è la terza isola più popolosa d’Italia dopo la Sicilia e la Sardegna ed ho detto tutto!. Però non bisogna mai demordere perché in 2 giorni si possono vedere tante cose e soprattutto ci sono molte alternative da prendere in considerazione. Ischia è divisa in 6 comuni : Ischia, Casamicciola Terme, Lacco Ameno, Forio, Serrara Fontana e Barano d’Ischia ed ogni comune ha una sua caratteristica particolare.

L’isola è  Ischia è raggiungibile da Napoli e da Pozzuoli sia in traghetto che in aliscafo. In un precedente articolo su questo blog vi ho già indicato come raggiungere Ischia da Napoli. Altro aspetto da non sottovalutare è l’ampia scelta di hotel i quali sono quasi tutti dotati di piscine termali o SPA per offrirvi una giornata di relax anche in periodi diversi come a Pasqua dove magari le temperature non sono così calde come in estate. Se vi state chiedendo cosa vedere a Ischia in soli due giorni potete sicuramente considerare di dedicare una giornata alla cultura e una giornata al relax. Credo che sia il giusto connubio per poter accontentare tutti i gusti e le pesonese che vi accompagneranno durante il vostro weekend sull’isola.

Cosa vedere a Ischia in 2 giorni ?

In due giorni non potete avere la pretesa di vedere tutta l’isola a meno che non prendiate in considerazione un giro turistico di Ischia senza approfondire alcun luogo ma solo un giro nei luoghi più caratteristici  e conosciuti. Per giri dell’isola intendo sia quelli via mare con imbarcazioni private e sia quelli in taxi o bus organizzati che potete trovare sia in hotel che nelle varie agenzie di noleggio dislocate al porto o nei vari comuni. Io ho optato per un hotel al Porto di Ischia vista la breve durata del weekend per una questione di comodità e di interesse ma si può optare anche di arrivare con il traghetto sull’altro versante dell’isola a Casamicciola e prendere un hotel in quelle zone. Come vi dicevo le alternative sono davvero tante e ognuna vi regalerà uno splendido soggiorno.

– 1° giorno

  • Ischia Porto
  • Chiesa di Santa Maria delle Grazie (San Pietro)
  • Ischia Ponte
  • Castello Aragonese
  • Cattedrale di Santa Maria Assunta
  • Museo del Mare
  • Giardini la Mortella

Sono arrivato ad Ischia con l’aliscafo e una volta sistemato in hotel mi sono messo subito in marcia per scoprire la bellezza di Ischia. Ischia Porto è il centro dell’isola dove sia di giorno che di sera si possono ammirare le vetrine dei negozi oppure sorseggiare un caffè nei vari bar con intrattenimento musicale. Il più famoso è proprio il bar Calise che si trova al centro della piazza dove potrete assaggiare uno dei cornetti ischitani più buoni dell’isola. A Ischia porto c’è una bellissima zona pedonale che attraversa tutto il centro con numerosi negozi, bar, ristoranti, lounge e club. D’estate e nei periodi di festa questa zona è molto in voga e quindi molto affollata di turisti provenienti da ogni parte del mondo. In Corso Vittoria Colonna si può ammirare anche la bellissima Chiesa di Santa Maria delle Grazie in San Pietro.

Da Via Roma fino a Corso Vittoria Colonna se si vuole proseguire a piedi e vedere le vetrine del centro fino ad arrivare, proseguendo verso Via Pontano, Via Luigi Mazzella per poi raggiungere Ischia Ponte dove poter ammirare il famoso Castello Aragonese in tutto il suo splendore. Si può arrivare a Ischia Ponte anche andando dall’altro lato senza però approfittare dell’area pedonale andando da Piazza degli Eroi proseguendo verso Via Luigi Mazzella. Ad Ischia Ponte potrete trovare interessanti luoghi da visitare, ristorantini tipici e diverse gallerie d’arte ma anche il Museo del Mare e la bellissima Cattedrale di Santa Maria Assunta.

Nel pomeriggio si possono andare a vedere gli splendidi giardini la Mortella a Forio D’Ischia uno dei più bei giardini privati in Europa nonché un vero e proprio capolavoro assolutamente da vedere. Circa 2 ettari di giardino tropicale ottimamente tenuto che racchiude una vastissima raccolta di piante esotiche di estrema bellezza. Un’esperienza unica nel cuore di Ischia da poter fare con tutta la famiglia. Per maggiori informazioni potete visitare il sito ufficiale dei Giardini la Mortella ad Ischia.

La sera, se le forza non vi hanno ancora abbandonato, potete ancora fare un giro in centro visto che i negozi i bar e i ristoranti restano aperti fino a tarda sera.

– 2° giorno 

  • Parco Termale Poseidon
  • Museo Pitecusae
  • Sant’Angelo la sera

Non si può andare ad Ischia e non provare almeno mezza o un’intera giornata in uno dei più famosi e importanti centri termali d’Europa. Sto parlando del meraviglioso Parco termale dei Poseidon che si trova alla fine della baia di Citara a Forio d’Ischia. Un parco davvero unico al mondo in una location spettacolare con circa 6 ettari di terrazzamenti, 20 piscine alimentate da acque termali altamente curative con diverse temperature che variano da 28° C a 40° C e tre piscine con acqua di mare e diversi percorsi curativi e rilassanti. Dopo tanto camminare il giorno prima ci vuole per forza una giornata di relax in uno dei centri termali rinomati dell’isola. Considerate che comunque ad Ischia ci sono decine e decine di centri termali e hotel con SPA che possono offrirvi giornate di intero relax per dedicare un po’ di tempo al benessere e alla cura del corpo. Maggiori informazioni su prezzi orari e su come raggiungere la struttura le potete trovare sul sito ufficiale dei Poseidon.

Potete dedicare anche del tempo per vistare sempre a Lacco Ameno l’interessante Museo Archeologico di Pithecusae un’autentica scoperta per me.

La giornata è stata impegnativa e la sera si può scegliere o di restare al centro oppure di andare a visitare altre zone dell’isola come ad esempio lo splendido borgo di Sant’Angelo. Tenete presente che Sant’Angelo non è vicinissima al porto anzi si trova nell’altro versante dell’isola. Per arrivarci potete o prendere i mezzi pubblici di Ischia oppure optare per un taxi. La splendida piazzetta di Sant’Angelo ricorda un po’ la piazzetta di Capri con pittoreschi negozietti e boutiques, ristoranti piano bar dove poter trascorrere una splendida serata.

Dove dormire ad Ischia per due notti ?

Se c’è una cosa che non manca ad Ischia sono gli hotel, le pensioni e le case in affitto. L’isola è molto incline al turismo e di conseguenza negli anni sono sorte numerose strutture di estrema bellezza in ogni angolo della bella isola campana. Dirvi dove alloggiare mi sembra davvero riduttivo perché ci sono moltissime strutture ben tenute e ottimamente posizionate. Qualche consiglio però ve lo posso dare perché ci sono stato in vacanza per tanti anni e quindi posso consigliarvi quelli in cui mi son trovato bene.

Personalmente ho alloggiato in 3 diversi hotel ad Ischia durante le mie visite all’isola ed in particolare molto è dipeso dalla permanenza. Ho trascorso intere estati anche con i miei genitori ad Ischia all’Hotel don Felipe a Cartaromana con una delle viste più interessanti e belle dell’isola che comprende gli scogli di Sant’Anna, Baia di Cartaromana, Ischia Ponte e il Castello Aragonese. Un angolo di paradiso immerso nella tranquillità senza il caos del centro ed uno staff cordiale e camere vista mare.

Altro Hotel interessante e inaspettato è stato l’hotel La Marticana che ho scoperto direttamente su Booking. La posizione dell’hotel è davvero strategica perché si trova proprio dietro allo stazionamento degli autobus e a poca distanza dagli imbarchi e a pochi passi dalla zona pedonale. Quindi sia per arrivare che per partire risulta essere molto comodo e sopratutto si può arrivare subito allo stazionamento degli autobus per visitare l’isola. Comodissimo!

A Pasqua sono stato invece all’hotel Ambasciatori un 4 stelle davvero ben posizionato e con una SPA interna e accesso alla spiaggia a 20 metri. Di categoria superiore e un ottimo ristorante, piscina esterna con acqua termale, piscina interna, sauna, docce emozionali, trattamenti estetici e zone di relax.



Booking.com

Commenta