Paris Museum Pass conviene ecco il test

Paris Museum Pass conviene ecco il test

Se avete in mente di visitare la città di Parigi e approfondire al meglio l’aspetto culturale non potete fare a meno del Paris Museum Pass una vera e propria chiave che vi permetterà l’accesso a numerosi musei della città. L’ultima volta che sono stato a Parigi avevo voglia di girarmi per bene i tanti musei e capire cosa ci fosse oltre al Louvre che avevo già visto. Mi sono messo attentamente alla ricerca o di una carta turistica o di un lasciapassare che potesse farmi risparmiare e magari avere ulteriori agevolazioni.

Vengo a conoscenza del Paris Museum Pass una carta che permette di risparmiare sul costo dei musei e in alcuni casi di poter saltare le lunghe file che si trovano spesso fuori ai musei di Parigi. Oltre 60 musei sono annoverati nelle liste della card che ho trovato davvero comoda ed utile sia per la facilità di utilizzo che per la velocità con cui ho potuto saltare al fila in tanti musei della città.

Spero che questo mio articolo possa esservi utile per poter risparmiare tanti soldi e tempo per vedere i numerosi musei della città di Parigi. Ma vediamo nel dettaglio cosa vi offre questo tipo di card e svolgiamo il test per capire se realmente conviene oppure no.

Quanto costa il Paris Museum Pass ? :

Comincio col dirvi che la Museum Pass ha 3 tagli disponibili :

Pass 2 Giorni : 48€
Pass 4 Giorni : 62€
Pass 6 Giorni : 74€

Quali sono i vantaggi ? :

La card offre l’entrata gratuita a più di 50 musei sparsi per tutta la città ed oltre e vi evita le lunghe file attraverso un accesso agevolato. Inoltre il vantaggio maggiore e che il numero di ingressi è illimitato. Nell’arco di 2 giorni, 4 o 6 potrete visitare quanti musei vi pare, senza limite e senza alcun sovrapprezzo.

La card ovviamente è valida solo per i musei annoverati nella brochure della carte e non per tutte le altre attrazioni della città.

Dove trovo la card? :

Io personalmente l’ho trovata all’aeroporto di Parigi Orly, vedendo uno stand che la pubblicizzava. Visto che la mia visita in città era proiettata proprio a quello, ho deciso di informarmi e l’ho presa. Ma la si trova anche alla Fnac, in negozi, chioschi, alle entrate dei musei, e all’ufficio centrale dell’Ente del Turismo e dei Congressi di Parigi, all’indirizzo 29 rue de Rivoli, Parigi 4° (aperto tutti i giorni dalle 9:00 alle 19:00, eccetto il 1° maggio) o al ufficio Gare du Nord : 18, rue de Dunkerque, Paris 10° (Aperto tutti i giorni dalle 8:30 alle 18:30 salvo il 1° gennaio, 1° maggio e 25 dicembre) .

Come usare la card?:

Praticamente al vostro primo ingresso o preferibilmente all’acquisto e di mattina, sul retro della card dovrete inserire : Nome, Cognome e la data del giorno. Da quel momento scattano i giorni e potrete usarla liberamente in tutti i musei annoverati nella lista della card. A tal proposito, sul sito della card, ho trovato un video esplicativo che vi indica l’uso ottimale della carta :

Il Test :

Nei musei di Parigi generalmente i minori di 18 anni e i ragazzi residenti nella Comunità europea che hanno meno di 26 anni entrano gratis. Quindi diciamo che non è consigliata a chi rientra in questa categoria. Ma se superate quella fascia di età come me, la card è d’obbligo perché se pensate di trascorrere un weekend a Parigi della durata di almeno 2 o più giorni, un pass vi costerà 48€. Per capire meglio se il Paris Museum Pass conviene è necessario mettere a confronto i costi d’ingresso dei vari musei di Parigi.

Facendo un rapido esempio:

L’Arco di trionfo: costo 12€
Il Museo del Louvre: costo 15 €
Il Musèe D’Orsay : costo 12€
Il Centro Pompidou : costo 14€
La Saint Chapelle : costo 12€

Solo con questi saremmo già oltre i 65 euro ed abbiamo abbondantemente superato il costo iniziale. Inoltre, in molti casi, con la card si possono visitare i musei e saltare le lunghe file, e credetemi a Parigi non è poco. Anche se per esempio, al Louvre o in musei dove i controlli sono molto rigorosi la fila quasi sicuramente la farete lo stesso perché non sempre viene garantita questa agevolazione. Nella card è anche inclusa la visita numerose altre iniziative culturali, tour ed eventi che vi consiglio di prendere in considerazione. Assieme alla Card, vi viene fornito anche un depliant con tutte le notizie utili sui musei di Parigi.

Attenzione Per maggiori informazioni sulla card e su relativi aggiornamenti, vi consiglio sempre di visitare il sito ufficiale della Card all’indirizzo : http://it.parismuseumpass.com dove trovare maggiori delucidazioni sull’uso della carta.

Visitare Parigi :

Parigi è una delle mie città preferite ed anche se ci sono già stato, non mi stancherei mai di tornarci. La città è molto grande e per visitarla tutta ci vogliono almeno 4 o 5 giorni senza considerare una visita a Disneyland Paris. La città dispone di ben 3 aeroporti: Charles De Gaulle, Orly e Beauvais ottimamente serviti sia da compagnie low cost che da voli di linea con ottime strutture e soprattutto tantissimi monumenti e musei di rilievo.

Non dimenticate di portare con voi in viaggio la guida e la cartina del centro di Parigi che potrà servirvi per pianificare la vostra visita nella splendida città. Il Paris Museum Pass è un valido strumento per poter avere massima libertà per visitare i principali musei di Parigi con un notevole risparmio sia di tempo che economico.

Commenta