Blog

Un giorno a Villefranche-sur-Mer la mia esperienza

Un giorno a Villefranche-sur-Mer la mia esperienza

Nel cuore della Costa Azzurra si trova la splendida Villefranche-sur-Mer o per molti anche Villafranca a poche fermate di treno da Nizza e da Montecarlo. Io ci sono stato due volte, una volta con la crociera e una volta noleggiando un auto da Nizza. Un giorno per visitare Villefranche-sur-Mer può bastare per apprezzare le bellezze di un luogo ricco di storia, bel mare e diversi localini assolutamente da non perdere. Dal punto di vista turistico la cittadina ha molto da offrire soprattutto nel periodo estivo in quanto è prettamente una luogo di mare dove poter trascorrere giornate in pieno relax.

La sua vicinanza a Nizza e a Montecarlo la rende ancora più ambita in quanto è possibile raggiungerle facilmente sia in treno, in bus e con un auto. Io ad esempio sono andato da Villefranche a Nizza e a Montecarlo con il treno spendendo pochi euro. Dista circa 6 km da Nizza e 10 da Montecarlo ma quello che la rende unica è sicuramente la città che è disposta a gradini che sfociano poi sulla meravigliosa rada uno dei porti naturali più profondi del Mediterraneo. Proprio questa sua caratteristica la rende molto ambita ed già in primavera ci sono molto yacht e barche a vela pronte ad attraccare in porto. Anche le navi da crociera sfruttano questa caratteristica di Villefranche-sur-mer.

Il lungomare di Villefranche

Vi parlo di Villefranche sur Mer proprio perché a differenza di Nizza e Montecarlo è meno conosciuta e potrebbe rivelarsi un luogo assolutamente da scoprire per trascorrere una giornata di mare diversa e soprattutto scoprire una città che ha notevoli luoghi da vedere. In poche parole vi consiglio, se vi trovate sia a Nizza che a Montecarlo di farci un salto e trascorrere un giorno a Villefranche-sur-mer.

Cosa vedere a Villefranche-sur-Mer ?

  • La città vecchia
  • La Rue Obscure (Via Oscura) di Villafranca
  • La Cittadella di Sant’Elmo (Citadelle Saint-Elme)
  • Cappella di San Pietro (Chapelle Saint-Pierre)
  • Il Museo Goetz-Boumeester
  • Il Port de la Santé (Porto della Sanità) e il Porto della Darsena

La città Vecchia

E’ il cuore pulsante di Villefranche-sur-mer e qui che si concentrano le attività e i tanti turisti che vogliono scoprire la città. Addentratevi per le meravigliose stradine strette e colorate animate da cafè, ristoranti ed edifici storici. Un’atmosfera unica si respira tra le stradine del centro cittadino dove potrete passeggiare tranquillamente e apprezzare la tranquillità tipica di questo borgo di pescatori dal fascino indiscusso. Le case sono dipinte con colori accesi, ci sono molte scalinate che vi porteranno a scoprire le tante vie e viuzze caratteristiche di un borgo unico al mondo.

La città Vecchia a Villefranche sur-mer

La Rue Obscure

Fa sempre parte del centro storico di Villefranche ma l’ho voluta appositamente mettere a parte proprio per la sua particolarità. Infatti questa particolare via della città vecchia è stata creata nel 1260 ed è una via completamente coperta e lunga ben 130 metri , situata lungo il primo bastione. Essa è stata iscritta nei monumenti storici il 4 ottobre del 1932.La maggior parte delle foto che vengono fatte a Villefranche nella città vecchia vengono fatte a ridosso di questa strada della città.

La Cittadella di Sant’Elmo

Dichiarato monumento storico, la cittadella di Sant’Elmo è una imponente fortezza costruita nel 1557 su ordine di Emanuele Filiberto di Savoia. Venne fatta appositamente erigere per difendere la città e proteggere il porto della Darsena. Oggi ospita il palazzo comunale (Hôtel de ville) ed i Musei “Volti”, “Henri Goetz” – “Christine Boumeester”, la sala ricordi del 24° BCA e la collezione “Roux” che al momento in cui ci sono stato erano totalmente gratuiti ma ora non so se sono più così.

Cappella di San Pietro a Villefranche

Cappella di San Pietro

E’ praticamente impossibile non notare la splendida Cappella di San Pietro che si erge proprio tra il porto antico e la città vecchia. La cappella è anch’essa monumento storico ed è stata decorata da Jean Cocteau ed è dedicata a San Pietro patrono dei pescatori. Oggi non è più una chiesa ma è stata restaurata ed è possibile visitarla al sui interno. Il costo è di 3€ a persona.

Il Museo Goetz-Boumeester

Uno dei musei più interessanti di Villefranche-sur-mer è il museo di Goetz-Boumeester che come vi ho detto prima è situato proprio nella cittadella della città. E’ interessante perché al suo interno ci sono molte opere del pittore Henri Goetz e di sua moglie Christine Boumeester che donarono la loro collezione alla città. L’entrata è gratuita.

Il Port de la Santé e il Porto della Darsena

Qui ogni anno a Febbraio si tiene la battaglia navale fiorita che è una manifestazione molto famosa a Villefranche Sur-mer. Il porto si trova proprio ai piedi della città vecchia ed è stazione marittima e luogo di attracco per le imbarcazioni in rada. Il Porto Reale della Darsena invece è un porto naturale e fortificato dal 1550 dai Duchi di Savoia nonché monumento storico della città.

Villefranche

Altri luoghi di interesse

Villa Leopolda

Villa Leopolda è una delle dimore più importanti, rinomate e costose che si trovano in costa Azzurra. La villa ha avuto diversi proprietari notevoli tra cui Gianni e Marella Agnelli ed è stata costruita da Ogden Codman, Jr. in una tenuta un tempo di proprietà del re Leopoldo II del Belgio in 18 acri di terreno. E’ famosa anche perché diversi registi l’anno usata come set per i propri film tra cui anche Alfred Hitchcock in Caccia al Ladro. Pensate che è una delle ville più costose al mondo. 

A Villefranche sur-Mer si trovano numerosi luoghi d’interesse culturale e ben 7 monumenti storici di Francia. E’ una località che consiglio di visitare se vi trovate in costa azzurra perché si trova in un punto strategico ed è davvero incantevole.

La mia esperienza a Villefranche sur-mer

Come vi dicevo in precedenza sono stato a Vllefranche sur-mer due volte e tutte e due volte solo per un giorno. La prima volta in crociera attraccando in rada e poi con piccoli battelli ho raggiunto il porto e la seconda volta in auto a noleggio da Nizza. L’ho scoperta con la nave da crociera e l’ho apprezzata ancora meglio la seconda volta e devo dirvi che se cercate un luogo dove poter trascorrere una giornata diversa tra Nizza e Montecarlo, Villefranche è il luogo ideale.

La città vecchia è incantevole, i ristoranti servono pesce fresco ogni giorno con un menù fatto da piatti tipici e grandi classici. Un borgo di pescatori con casette colorate, mare incantevole, spiagge e ben 7 monumenti storici di interesse culturale nonché una spiccata diversità rispetto alle città limitrofi. A me è piaciuta tantissimo tanto che spero un giorno di ritornarci e magari starci un po’ più di tempo. Ho provato in quest’articolo ad elencarvi i luoghi da poter vedere in un giorno a Villefranche sur-mer ma sicuramente sarete più bravi di me a scoprirne tanti altri che non ho potuto vedere. In ogni caso ve la consiglio vivamente per trascorrere una giornata in costa azzurra in pieno relax e divertimento.



Booking.com

Commenta