Bonus Vacanze come funziona e come richiederlo

Bonus Vacanze come funziona e come richiederlo

Il turismo italiano è stato uno dei comparti più colpiti dalla tremenda pandemia di COVID-19. Il settore turistico genera direttamente il 5% del Pil fino ad arrivare al 13% del PIL considerando anche quello generato indirettamente e rappresenta oltre il 6% degli occupati. Nel “decreto rilancio”, annunciato in conferenza stampa a Maggio da Giuseppe Conte si è parlato finalmente del bonus vacanze.

Non entro nel merito politico della questione perché sono cose che non mi competono ma voglio farvi capire, qualora abbiate intenzione di utilizzare il bonus, a cosa serve e come richiederlo e quali sono i requisiti per averlo.

Cosa è il Bonus Vacanze ?

Il bonus vacanze è un incentivo offerto dal governo per chi decide di andare in vacanza in Italia e per le imprese turistiche. Dovrebbe avere un duplice effetto secondo gli esperti: incentivare le famiglie a fare le vacanze e aiutare le strutture ricettive a riempirle. E’ una misura che vale unicamente per chi vorrà trascorrere le proprie vacanze in Italia .

E’ stato introdotto nel “Decreto Rilancio” con l’articolo N. 183 comma 1 (Tax credit vacanze) che prevede incentivi e misure adatte al comparto turistico e alla cultura. Se ne era parlato per tanto tempo e poi alla fine è arrivato ma per richiederlo bisognerà avere determinati requisiti.

L’incentivo varia in base al proprio nucleo familiare e sarà fruibile in parte come sconto sul prezzo pagato e in parte come detrazione dall’imposta sul reddito. Si attende comunque la pubblicazione definitiva in Gazzetta Ufficiale per avere tutti i dettagli in merito.

Quali sono i requisiti per riceverlo ?

Per ricevere il bonus vacanze bisognerà avere un reddito ISEE non superiore ai € 40.000.

L’importo verrà erogato in base al numero dei componenti del vostro nucleo familiare in questi termini:

  • 500 € per famiglie composte da 3 o più persone
  • 300 € per famiglie di due persone
  • 150 € per una sola persona.

Il bonus non sarà percepito con un assegno o con un voucher ma verrà percepito dalle famiglie che ne avranno diritto come uno sconto sulla struttura scelta e quindi utilizzabile per l’80% come sconto sul prezzo dovuto alla struttura e per il restante 20% come detrazione dall’imposta sul reddito.

Il credito potrà essere utilizzato dal 1° Luglio al 31 Dicembre 2020, unicamente in strutture ricettive italiane o direttamente in struttura o attraverso agenzie di viaggio. Sono esclusi dalla misura i portali internet di intermediazione per intenderci Booking.com o Airbnb.

Dovrete spendere il vostro bonus in un’unica soluzione ed in un’unica struttura. La spesa dovrà essere documentata da fattura elettronica o da una ricevuta in cui dovrà essere indicato il codice fiscale del soggetto fruitore del credito.

Dove spendere il bonus vacanze 2020 ?

L’incentivo, come avrete letto, è spendibile unicamente per vacanze in Italia. Nel nostro paese le bellezze non mancano sia che vogliate scegliere il mare che la montagna. Non mancano le strutture ricettive che, mai come quest’anno, dovranno accontentarsi si del solo turista italiano, ma dovranno fare qualche sforzo in più per mettere in sicurezza gli ospiti. Sarà un’estate diversa, complicata, ma allo stesso tempo utile per scoprire le tante bellezze della nostra bella Italia.

Ci sono regioni come la Campania con perle come il Cilento dove Castellabate, Paestum e Acciaroli saranno più splendenti di prima, Napoli, Sorrento, Vietri sul Mare, Albori, Positano. La meravigliosa Puglia con le bellezze del Gargano come Vieste, Peschici o località patrimonio dell’Unesco come Alberobello o Polignano a Mare e il Salento. Il Veneto con la splendida città di Venezia e la sorprendente Treviso.

Con il mio progetto ONE ho visitato recentemente Matera altra bellezza patrimonio dell’Unesco e incantevole location di partenza per poter vedere le vicine località turistiche della Basilicata e della Puglia. Le isole maggiori come la Sicilia e la Sardegna tra splendide spiagge e piccoli paesi da scoprire.

Non sto qui a farvi tutto l’elenco delle bellezze del nostro paese ma sappiate che sul blog potete trovare tantissime idee per poter viaggiare in Italia e usufruire del bonus Vacanze. La cosa importante è mantenere, anche in vacanza, le dovute precauzioni e seguire le linee guida del ministero della Salute per assumere un comportamento adeguato anche in vacanza.

Volopiuhotel.com

Il blog di Volopiuhotel è uno dei 100 blog più conosciuti ed apprezzati da turisti e viaggiatori. Nasce nel 2008 come utile compendio al sito web principale ma diviene nel tempo un vero e proprio punto di riferimento per chi cerca informazioni utili per i propri viaggi. Con oltre 1200 articoli scritti dal Travel Blogger Marco Martucci, il blog di Volopiuhotel è oggi una piacevole realtà del mondo travel.

Articoli che potrebbero interessarti
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *