Come prendere l’aereo mini guida

Come prendere l’aereo mini guida

Se non avete mai viaggiato in aereo e volete fare questo passo per la prima volta ho scritto una piccola guida su come prendere l’aereo. Questa guida a molti potrà risultare banale ma per tutto e tutti c’è sempre una prima volta. Essendo la prima volta ci troviamo spaesati, non conosciamo le procedure, le segnaletiche, i controlli e tutto ciò che riguarda un volo aereo. Niente paura è più facile di quanto pensiate e vedrete che dopo questa lettura capirete bene come prendere l’aereo.

L’aereo è un mezzo di trasporto come tutti gli altri, sicuro, comodo e veloce per spostarvi da una città all’altra. Spesse volte per raggiungere una città lontana c’è la possibilità di prendere uno o più aerei durante la stessa giornata. In questa guida affronterò tutte le fasi di come prendere l’aereo passo dopo passo sperando di non tralasciare nulla.

Documenti e prenotazione

Prima di prenotare un aereo controllate la scadenza dei vostri documenti. Carta di identità e Passaporto devono essere in corso di validità e con un margine di scadenza che copra anche il viaggio di ritorno. Se li avete prossimi alla scadenza non rischiate ed andate subito a rinnovarli prima di prenotare.

La prenotazione del vostro volo può avvenire sia on line che in agenzia di viaggi. In entrambi i casi, dopo la prenotazione e aver pagato il volo, vi verrà fornito un numero di prenotazione e una carta di imbarco. La carta di imbarco può essere sia cartacea che digitale in base al tipo di compagnia che prenderete.

Per l’Italia e la comunità Europea serve solo la carta d’identità come documento per viaggiare mentre per viaggi fuori la comunità europea vi occorre il passaporto e in alcune nazioni anche il visto d’ingresso o vaccinazioni.

Se è vostra intenzione prenotare on line esistono diversi siti che possono offrirvi una panoramica completa di tutti i voli disponibili come Skyscanner o Google Voli tanto per fare un esempio o anche direttamente in agenzia di viaggi o sui siti diretti delle compagnie aeree.

Come prendere l’aereo – In Aeroporto

Assicuratevi di avere con voi documenti, prenotazione ed eventuale bagaglio da portare in viaggio. Appena entrate in aeroporto recatevi ai voli in partenza e controllate i grandi monitor che sono presenti un po’ ovunque per controllare le partenze e cercate il vostro volo.

Solitamente ogni volo è contrassegnato da una sigla ed un numero. Per esempio per i voli Alitalia è AZ mentre per i voli di Easyjet è U2 e per Ryanair è FR ogni compagnia ha un codice diverso seguito da un numero.

Monitor in Aeroporto

Per esempio un volo da Milano a Napoli con Alitalia sarà del tipo: AZ1345 Partenza da Napoli e arrivo a Milano. Sulla vostra prenotazione o carta d’imbarco c’è scritto tutto vi basterà seguire le indicazioni in aeroporto per recarvi al gate d’imbarco .

A seconda del tipo di volo prenotato dovrete fare il check-in che per alcuni voli può essere fatto direttamente on line per altri deve essere fatto in aeroporto. Ogni compagnia adotta diverse politiche anche per il bagaglio a mano. Qui un po’ di articoli che riguardano i bagagli a mano delle varie compagnie Ryanair, Alitalia, Easyjet, Volotea, Vueling, WizzAir, Eurowings.

Se invece dovete imbarcare un bagaglio in stiva recatevi ai banchi di accettazione bagagli delle varie compagnie. Ogni compagnia ha uno spazio riservato in aeroporto. Guardate i monitor per recarvi al banco accettazione bagagli del vostro volo.

Una volta depositato il bagaglio da stiva, sempre sui monitor, c’è scritto anche il gate di imbarco. Seguite le indicazioni e recatevi ai gate. Se non avete imbarcato un bagaglio da stiva e siete con solo il bagaglio a mano saltate l’operazione di imbarco del bagaglio e recatevi direttamente ai gate.

Ricapitolando: 

  • Se viaggiate solo con bagaglio a mano andate direttamente al gate di imbarco indicato sui monitor in aeroporto.
  • Se viaggiate con bagaglio da stiva e bagaglio a mano andate ai banchi di accettazione dei bagagli della compagnia scelta e depositate il bagaglio da stiva.

Tenete presente sempre le misure ed il peso del vostro bagaglio per non incorrere in problemi durante il vostro volo.

I Controlli

Prima di accedere al gate di imbarco verranno effettuati gli appositi controlli di sicurezza. La vostra valigia (se viaggiate con un bagaglio a mano o con un piccolo zaino) verrà messa sotto uno scanner per verificare eventuali presenze di liquidi e oggetti pericolosi.

Per i liquidi ci sono delle apposite normative che vi invito a leggere direttamente qui in questo articolo dedicato ai liquidi nel bagaglio a mano.

Alcuni aeroporti hanno scanner e metal detector per individuare la presenza di oggetti vietati. Ogni passeggero dovrà passare attraverso il metal detector e, una volta superato, potrà raggiungere il gate di imbarco. In alcuni casi a random è possibile che si possa avere un ulteriore controllo da parte del personale aeroportuale.

Una volta superati i controlli di sicurezza dovrete andate verso il vostro gate di imbarco. Attendete la chiamata del vostro volo al microfono e aspettate che un addetto controlli le carte di imbarco prima di farvi salire sull’autobus che vi porterà al vostro aeromobile.

In Aereo

Il vostro aereo è pronto per decollare ed attende tutti i passeggeri. Una volta che hanno chiamato il volo, tutti i passeggeri in base a diverse opzioni che prevede la compagnia aerea si imbarcano sull’aeromobile.

Dovrete mostrare la carta di imbarco ed il documento anche all’addetto della compagnia che vi permetterà di salire a bordo. Un autobus dell’aeroporto vi porterà alle scale che vi faranno salire in aereo. Le scale possono essere posizionate solo sulla porta davanti dell’aereo o anche sulla porta di dietro. In questa maniera si velocizzano le operazioni di imbarco e ogni passeggero può occupare il suo posto più velocemente.

Sulla carta di imbarco c’è il numero del vostro posto del tipo: A20, A21, A22 e così via. Ogni aereo può essere equipaggiato con diversi posti uno accanto all’altro. C’è un posto lato finestrino, lato corridoio o centrale oppure posti suddivisi per diverse classi turistiche. Molto dipende dal tipo di compagnia e dal tipo di viaggio che andrete a fare se a corto raggio o a lungo raggio.

Per i voli a corto raggio con le compagnie low cost non esistono classi ma solo classe economy o con alcuni vantaggi. Nei voli a lungo raggio esistono First Class, Business Class ed Economy.

Le hostess e gli steward sono a vostra completa disposizione e vi spiegheranno le norme di sicurezza. Il comandante inizia a darvi il benvenuto e ad offrire ai passeggeri alcune informazioni sulle tempistiche del volo, le informazioni meteo e così via.

Allacciate le cinture di sicurezza e l’aereo inizierà a muoversi verso la pista per il decollo. Una volta partiti, all’apposito segnale, potrete consumare pasti offerti o acquistati dal personale di bordo, andare in bagno.

Come prendere l’aereo – Arrivo in aeroporto

Una volta atterrati e recuperati eventuali bagagli a mano nella cappelliera o sotto il sedile davanti, attendete l’apertura delle porte dell’aereo. Anche qui ci sarà un bus ad attendervi (poi dipende dall’aeroporto) alcuni hanno direttamente delle passerelle che vi faranno entrare velocemente in aeroporto.

Segnaletica in aeroporto

Se avete imbarcato un bagaglio da stiva, una volta arrivati in aeroporto, recatevi agli appositi nastri ed attendete il vostro bagaglio da stiva. Per individuare facilmente il nastro che trasporterà il vostro bagaglio seguite i monitor in alto posti all’ingresso degli arrivi.

Questa è ovviamente una mini guida su come prendere l’aereo che potrà aiutarvi a superare il vostro primo volo. Se invece volete superare la paura di volare vi invito a leggere questo articolo con ben 10 consigli utili. Se invece viaggiate con un bimbo piccolo sarebbe molto carino farvi fare il certificato di battesimo del volo.

Non mi resta che augurarvi buon volo e buon viaggio.

Immagini nell’articolo prese da Pixabay.

Volopiuhotel.com

Il blog di Volopiuhotel è uno dei 100 blog più conosciuti ed apprezzati da turisti e viaggiatori. Nasce nel 2008 come utile compendio al sito web principale ma diviene nel tempo un vero e proprio punto di riferimento per chi cerca informazioni utili per i propri viaggi. Con oltre 1200 articoli scritti dal Travel Blogger Marco Martucci, il blog di Volopiuhotel è oggi una piacevole realtà del mondo travel.

Articoli che potrebbero interessarti
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *