Visitare la Marmorkirken di Copenaghen

Visitare la Marmorkirken di Copenaghen

Ultimo aggiornamento il 2 Maggio, 2024 alle 07:47 pm

Come ho spesso volte detto in numerosi articoli su questo blog, la città di Copeanghen non è solo ed unicamente la Sirenetta, ma ci sono tanti luoghi, monumenti, quartieri che potrete scoprire durante un fine settimana.

Marmorkirken a Copeanghen

Uno di questi è sicuramente la Marmorkirken, la chiesa di marmo, o meglio conosciuta come la Frederikskirken. E’ impossibile non notarla, soprattutto perché è posizionata davanti al palazzo di Amalienborg (Amaliengorg Slot) che ha come centro la statua equestre di Federico V che è rivolta proprio verso la chiesa.

Come vi dicevo, è impossibile non notarla perché la sua maestosa cupola, di colore verde chiaro è poggiata su 12 colonne, ampia circa 31 metri ed è liberamente ispirata alla cupola di San Pietro a Roma. Quindi in un ipotetico itinerario, anche di un giorno solo, non potrete fare a meno di vederla visto che poi è posizionata proprio in un luogo ricco di interessanti monumenti, edifici, statue simbolo della città.

Cupola vista dall'interno della chiesa

Due note storiche: La chiesa venne commissionata da Federico V a Nicolai Eigtved nel 1749, successivamente terminta con i finanziamenti di C.F Tietgen verso la fine del XIX secolo. Oggi la Marmorkirken è visitabile gratuitamente, quando non ci sono cerimonie, e durante i fine settimana si può salire sulla cupola ed ammirare un intenso panorama della città.

Il piazzale antistante la chiesa è ornato di giardini e grandi statue tra cui anche la statua del filosofo danese Kierkegaard e di illustri teologi. Una volta entrati, attraversando la bellissima navata centrale, si arriva alla cupola, che vista dall’interno ha il suo effetto. L’altare, dipinti e vetri dipinti, rendono la chiesa una delle più belle ed interessanti della Danimarca.

Statua equestre di Federico V

Come arrivare alla Marmorkirken:

La Marmorkirken si trova in Frederiksgade 4 ed è raggiungibile o a piedi, se il vostro hotel è in prossimità del porto o del Nyhavn oppure con i bus 1a, 15 o 19.

Visitare la chiesa:

L’ingresso alla Marmorkirken è gratuito tutti i giorni dalle 10.00 alle 17.00 dal Lunedì al Giovedì e dalle 10.00 alle 18.00 solo il Mercoledì. Mentre dal Venerdì alla Domenica dalle 12.00 alle 17.00. Per salire sulla cupola invece, vi sono orari differenti e l’ingresso non è gratuito. La cupola è visitabile d’estate (15 giugno 30 Agosto) dalle 13.00 alle 15.00.

D’inverno l’ingresso alla cupola è limitato solo il Sabato e la Domenica ed i giorni festivi. Il prezzo è di 25 Corone Danesi per gli adulti e 10 Corone per i bambini. La chiesa, durante cerimonie e festività religiose può essere chiusa al pubblico.

Per ulteriori informazioni, orari precisi e prezzi per salire sulla cupola vi consiglio sempre di visitare il sito ufficiale della chiesa all’indirizzo:www.marmorkirken.dk .

Marmorkirken cupola e colonne

Se la vostra intenzione è quella di visitare la Marmorkirken, non potete non soffermarvi sulle altre bellezze della città, quindi vi consiglio un weekend intenso a Copenaghen. A tal proposito, sempre su questo blog, si trova una piccola guida su come trascorrere tre giorni a Copenaghen e sul sito principale invece potete confrontare i prezzi dei voli.

Inoltre, anche con l’aiuto delle mappe integrate all’interno del motore di confronto hotel, potrete ricercare un hotel a Copenaghen in brevissimo tempo e confrontare le offerte. Sempre se vorrete approfondire l’argomento Copenaghen, sul nostro canale Youtube c’è una bellissima video guida con interessanti immagini della città assolutamente da non perdere. Buon Viaggio!

Dove dormire a Copenaghen ?

La città offre innumerevoli luoghi dove poter soggiornare. I quartieri sono tutti ben collegati con la metro e i treni. Gli hotel ci sono per tutte le tasche e per vostra comodità ho allegato direttamente la mappa di Booking dove poter trovare facilmente il miglior hotel a Copenaghen.

 
Volopiuhotel.com

Il blog di Volopiuhotel è uno dei 100 blog più conosciuti ed apprezzati da turisti e viaggiatori. Nasce nel 2008 come utile compendio al sito web principale ma diviene nel tempo un vero e proprio punto di riferimento per chi cerca informazioni utili per i propri viaggi. Con oltre 1200 articoli scritti dal Travel Blogger Marco Martucci, il blog di Volopiuhotel è oggi una piacevole realtà del mondo travel.

Articoli che potrebbero interessarti